Poliziotta manifesta contro green pass: Lamorgese interviene, Salvini “non era in divisa, ha espresso una sua posizione”

Interviene Lamorgese

A.S, poliziotta, è salita sul palco durante una manifestazione, definendo il greenpass come una “tessera della discriminazione”.

Il ministro Luciana Lamorgese ha definito le dichiarazioni dell’agente delle “Dichiarazioni gravissime”. Poi aggiunge: “Sto seguendo la vicenda personalmente con il capo della Polizia Lamberto Giannini affinché vengano accertate, con assoluta celerità, le responsabilità sotto ogni profilo giuridicamente rilevante a carico dell’interessata”. 

- Advertisement -

Già in passato la poliziotta aveva esternato le sue riserve nei confronti del greenpass.

Nel suo discorso ha anche citato Gesù e Ghandi, e, dice: “il momento storico che stiamo vivendo è senza precedenti, oramai manifestare è come denunciare un delitto”. “Siamo marchiati dalla discriminazione”

- Advertisement -

Arriva anche l’intervento di Salvini: “A me piacerebbe che il ministro dell’Interno fosse altrettanto solerte con gli sbarchi di migliaia di clandestini o che fosse stata altrettanto solerte a Ferragosto quando c’è stato un rave party di sei giorni a base di droga, alcool, stupri. Troppo facile prendersela con una donna delle forze dell’ordine, io ho troppo rispetto per uomini e donne delle forze dell’ordine per criticarli. Non era in divisa, ha espresso una sua posizione”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.