Prevenire la cistite a tavola: cibi si e cibi no

Prevenire la cistite si può con gli alimenti giusti

PhotoCredit: Pixabay

La cistite è una malattia che colpisce le vie urinarie dovuta a un’infiammazione batterica causata dall’Escherichia Coli. Le cause possono essere diverse e l’infezione colpisce sia uomini che donne ma principalmente le donne in età fertile. E’ molto fastidiosa e dolorosa e se non curata diventa ancora più grave.

Sintomi della cistite

I sintomi della cistite sono uno stimolo continuo persistente a urinare in piccole quantità e sensazione di bruciore. A questo si aggiunge sangue nelle urine, sensazione di pressione accompagnato da un’odore intenso. Il modo migliore per prevenire la cistite è bere tanto infatti d’estate è più facile che si ripresenti per via della sudorazione che scatena un irritazione della vescica.

Bere tanto almeno 2 litri di acqua la giorno

E’ fondamentale idratarsi e bere almeno due litri di acqua al giorno per mantenere puliti i reni e il tratto urinario. Si consiglia di non bere enormi quantità d’acqua in una sola volta ma distribuirli nel corso della giornata ad esempio bere un bicchiere d’acqua ogni ora e completare con della frutta e verdura fresca. Le bevande che si possono bere devono essere prive di caffeina tipo gli infusi che depurano l’organismo. Le tisane consigliate per chi soffre di cistite sono alla malva, equiseto, ortica e uva ursina.

Prevenire la cistite con la dieta giusta

I cibi si

Ci sono degli alimenti che aiutano il corpo a migliorare il tratto urinario e che danno benefici essi sono: cereali integrali, sedano, finocchi, cetrioli, anguria, fragole oltre a ribes, mirtilli, frutti di bosco, kiwi che rafforzano il sistema immunitario e contengono molta vitamina C. Ottimi i succhi di frutta senza zuccheri aggiunti, possibilmente realizzati in casa.

I cibi no

I cibi invece sconsigliati sono i salumi, gli insaccati, cioccolato, pepe, peperoncino, alcolici, caffè, dolci, tè cosi come vanno evitati i latticini, i grassi, i dolcificanti e le bibite gassate.

Questi sono alcuni consigli ed accorgimenti, è sempre opportuno rivolgersi al medico curante in caso di cistite.