PSG: buona la prima, subito decisivo l’ex juventino Dani Alves

Un superbo Dani Alves conduce i capitolini alla vittoria del primo trofeo stagionale

PSG: buona la prima

Inizia col botto l’avventura francese di Dani Alves; il terzino brasiliano, infatti, è nettamente il migliore in campo nella sfida contro il Monaco e conduce i suoi alla rimonta segnando su punizione il gol del pareggio e servendo l’assist per il gol del 2-1 finale di Rabiot.

La partita

Non parte bene la squadra di Unay Emery visto che dopo i primi 45 minuti si ritrova in svantaggio a causa del bel gol realizzato da Sidibè.

La reazione del Psg è guidata dall’ex juventino, schierato nel tridente offensivo, che grazie alla sua immensa leadership guida i compagni alla rimonta giocando un secondo tempo sontuoso sotto tutti gli aspetti. Nelle file del Monaco delude il baby fenomeno Mbappè apparso fuori forma e molto deconcentrato (sicuramente le insistenti voci che lo vogliono al Real Madrid per la cifra record di 180 milioni hanno influito sulla concentrazione di un ragazzo di appena 18 anni, ndr).

In chiave di mercato è importante segnalare l’esclusione di Matuidì da parte di Emery; potrebbe essere un ulteriore segnale che il francese è sempre più vicino al passaggio alla Juventus.