Qual è il prezzo e dove si trova la casa più costosa del mondo

In una nazione vicina all'Italia si trova la casa più costosa del mondo. Un vero e proprio castello di cento stanze.

A circa 25 miglia da Parigi si trova la casa più costosa al mondo. Si tratta del castello d’Armainvilliers situato a Seine-et-Marne e costruito sulle fondamenta di un castello del XII secolo. Ha cento stanze e mille ettari di terreno che lo circondano. Acquistato dell’impero bancario Rothschild verso la fine del XIX secolo, fu il re Hassan II del Marocco a ristrutturarlo negli anni ’80. I reali apportarono numerosi cambiamenti alla “casa” aggiungendo un salone di bellezza, un parrucchiere, una struttura medica e dentistica completa di ogni attrezzatura.

Quanto vale la casa più costosa al mondo

Il castello ha acquistato ancora più valore grazie all’aggiunta – sempre da parte dei reali marocchini – di un enorme seminterrato con reti di tunnel, celle frigorifere, cucine, magazzini e alloggi per il personale. In più c’è anche una stalla che può ospitare fino a cinquanta cavalli.

- Advertisement -

La casa più ricca del mondo è stata venduta nel 2008 ad un acquirente sconosciuto originario del Medio Oriente. Sembrerebbe che il prezzo di acquisto sia stato di 170 milioni di sterline ma gli esperti immobiliari trovano questa cifra troppo bassa per l’opulenza del castello. Stimano il doppio dell’importo, circa 363 milioni di sterline ossia 425 milioni di euro.

Questo è un importo che rispecchia maggiormente la grandezza e lo sfarzo dell’abitazione. Anche solo i mille ettari di terreno sono già un investimento maestoso potendovi costruire – a detta degli esperti – migliaia di appartamenti. D’altro canto la cifra è talmente alta che gli immobiliari dubitano dell’arrivo di un nuovo proprietario.

Valentina Trogu
Valentina Trogu
Web content writer, scrittrice e mediatrice familiare. Laureata in sociologia-analisi delle politiche sociali. Mi occupo della stesura di articoli toccando varie tematiche tra cui economia, salute, tecnologia. In questo modo posso coltivare la mia passione per la scrittura e cercare di rendere fruibili le informazioni ad un maggior numero di persone.