Reddito di Cittadinanza, carta acquisti e REI: necessario ISEE per pagamento di gennaio

L'Inps pubblica importanti chiarimenti che interessano sia il Reddito di inclusione che la Carta acquisti per la famiglia, per percepire la rata di Gennaio occorre presentare la DSU e effettuare il modello ISEE

Concorso Inps 2000 assunzioni

Per quanto concerne il pagamento del reddito di inclusione (REI) e della famosa carta acquisti famiglia, ci sono delle novità provenienti dall’INPS. L’Istituto ha deciso di applicare delle regole diverse rispetto a quelle create per il reddito di cittadinanza. 

il contenuto del messaggio n°161/2020

L’Inps attraverso il messaggio n161/2020 ha precisato alcuni importati chiarimenti sulla questione REI, una delle misure di sostegno economico più importante. Per poter percepire la rata di Gennaio, sia del Reddito di Inclusione che del della carta acquisti famiglia, occorre il nuovo ISEE.

I titolari della carta e del REI dovranno, a pena di non percezione della rata di Gennaio, presentare la DSU (Dichiarazione sostitutiva dell’Isee). Questa è una sorta di “Conditio sine qua non” se non viene presentato il suddetto documento infatti non è possibile percepire la rata di Gennaio. 

Quando avverrà l’accredito di Gennaio per la REI?

Nel messaggio in esame sono riportati anche svariate informazioni, tra le quali anche la data entro la quale sarà effettuato il pagamento della prima mensilità dell’anno 2020. Per il Reddito di Inclusione il pagamento della prima rata è previsto per la fine di Gennaio.

Quando avverrà l’accredito per la Carta acquisti?

Per quanto riguarda invece la Carta acquisti per la famiglia il termine del pagamento è stato posticipato al mese di Febbraio. Il motivo è quello di elaborare un numero maggiore di rinnovi per l’anno 2020. 

Quando avverrà l’accredito per il Reddito di cittadinanza?

È diversa invece la situazione per coloro che dovranno percepire la prima rata dell’anno del Reddito di Cittadinanza. I fruitori del reddito di cittadinanza possono dormire sonni tranquilli. L Inps ha di recente diramato un comunicato con il quale ha dichiarato che il pagamento della mensilità di gennaio verrà effettuata anche in assenza del rinnovo dell’ISEE. È però opportuno sottolineare che la DSU va necessariamente presentata in tempo utile per poi rinnovare L’ISEE entro il 31 gennaio 2020. Il rischio del mancato rinnovo è quello di non ricevere la mensilità di febbraio e soprattutto di vedersi sospendere il RDC fino a quando non si procederà al rinnovo dell’ISEE.

Requisiti per percepire Rei e Carta acquisti 2020

É stato effettuato anche l’aggiornamento dei requisiti per percepire Rei e Carta acquisti nel 2020. 

Per quanto riguarda il Rei, è stato previsto che l’importo massimo per il 2020 ammonta a 6.575,56€. Per poter percepire la Carta acquisti invece il valore Isee dovrà essere inferiore a 6.996,54€ per usufruirne.