Ritrovato il cadavere di Alessandro Fiori, scomparso il 14 Marzo scorso in Turchia

Aveva il cranio fracassato.

Il corpo senza vita di Alessandro Fiori, 33 anni, originario di Soncino (Cremona), è stato ritrovato a Sarayburnu, vicino al porto di Istanbul. Il ragazzo, arrivato in Turchia il 12 Marzo scorso, aveva fatto perdere le sue tracce due giorni dopo.
Il padre Eligio, arrivato ad Istanbul subito dopo la scomparsa del figlio, ha riconosciuto il cadavere di Alessandro, col cranio fracassato, che sarebbe stato scoperto nel pomeriggio di ieri, dalla Polizia locale.
Portafogli e telefono cellulare della vittima erano stati trovati, pochi giorni dopo la sua scomparsa, in un cassonetto vicino all’albergo in cui alloggiava.
La procura di Roma ha aperto una indagine per omicidio.

Loading...
Potrebbero interessarti anche