Roma: armata di ascia semina il panico a San Giovanni

La donna voleva usufruire della metro senza pagare il biglietto

Voleva entrare nella metro di San Giovanni senza pagare il biglietto e per farlo ha pensato bene di portare con sé un ascia che, nel piano malsano di una 32enne bulgara senza fissa dimora, le avrebbe permesso di passare indisturbata i tornelli per poi accedere alla metropolitana gratuitamente.

Un piano che però non aveva fatto i conti con la sicurezza presente all’interno della metropolitana che è intervenuta prontamente per bloccare la donna. Inizialmente la 32enne ha infastidito pesantemente alcuni passeggeri che passavano per la stazione metro, ha inveito contro il personale di vigilanza in turno brandendo l’ascia e danneggiando il corrimano della scala d’ingresso della stazione e il piedistallo dove sono presenti le indicazioni in braille per i non vedenti.

- Advertisement -

Successivamente sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma che hanno bloccato la donna. Nel mentre un vigilante della stazione era riuscito a disarmarla togliendole l’ascia.

La donna, una cittadina bulgara di 32 anni senza fissa dimora, è stata denunciata in stato di libertà per i reati di minaccia e danneggiamento aggravati. Dopo l’intervento delle forze dell’ordine in stazione è tornata la calma e non sono stati segnalati feriti.