Roma: un clochard accoltella quattro carabinieri, dopo aver aggredito alcuni passanti

piazza

L’aggressione è avvenuto questo pomeriggio in Piazza della Libertà al quartiere Prati e i quattro militari sono stati tutti ricoverati per ferite multiple.

Erano le prime ore del pomeriggio quando un clochard tedesco, apparentemente senza un motivo, ha iniziato ad urlare contro i passanti, brandendo un coltello ed un martello. Preoccupati delle possibili conseguenze, i presenti hanno, allora, subito allertato il 112.

All’arrivo sul posto, però, i militari non sono riusciti a fermare la furia dell’uomo, che, armato di coltello, si è scagliato contro i tre, ferendoli in diverse parti del corpo. Così un tenente colonnello e tre sottoufficiali dell’Arma hanno riportato ferite multiple, a seguito delle quali sono stati trasportati immediatamente in ospedale.

Loading...

int

E come se ciò non bastasse, il clochard ha poi tentato di colpire anche i carabinieri di una seconda pattuglia intervenuta sul posto, che sono, però, riusciti a bloccarlo.

Il tenente colonnello ferito, che comanda il nucleo radiomobile della Capitale, al momento sembra essere il più grave tra tutti, tanto da essere stato trasportato in codice rosso all’ospedale Santo Spirito a seguito di lesioni provocate dalla lama del coltello al fianco e all’addome. Nello stesso nosocomio si trova anche un altro dei militari, arrivato in codice giallo per ferite multiple.

Gli altri due carabinieri sono stati, invece, portati all’ospedale San Carlo di Nancy in codice verde, perché hanno ferite superficiali.

Al momento sembra che nessuno sia in pericolo di vita. Resta ora da capire cosa abbia scatenato la furia dell’uomo, che ha trasformato una mite giornata di settembre in un nero pomeriggio di cronaca, uno di quelli che questa città non vorrebbe mai vedere, ma ai quali, ultimamente, sempre più è costretta ad assistere.