Roma, esplode bar in via Tuscolana: 3 i feriti

WCENTER 0WNEDAPNIC  -  ( Luciano Sciurba - DSCN1302.JPG )

Paura questa notte a Roma per l’espolsione di un bar dopo una rapina in via Tuscolana: tre i feriti ma non in pericolo di vita

E’ avvenuta intorno alle tre di questa mattina, durante il furto in un barl’esplosione che ha provocato il crollo di un solaio a Roma in via Tuscolana, e ferito tre persone, due uomini e una donna; la più grave è una ventiduenne ucraina, ora ricoverata all’ospedale San Giovanni in codice rosso, che avrebbe riportato diversi traumi da impatto sul volto, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Le forze dell’ordine hanno ipotizatto che a provocare il crollo del solaio del bar “Tati” nei pressi di Porta Furba, sarebbe stata una miscela che i rapinatori avrebbero utilizzato per appicare il fuoco al locale dopo il furto. In un primo sopralluogo tra le macerie del bar, infatti, gli agenti di Polizia hanno rinvenuto i lucchetti delle serrande divelti e due videopoker scassinati e privi di denaro all’interno.

Loading...

Tuttavia, non è ancora stata esclusa l’ipotesi che qualcuno possa aver inscenato una finta rapina per far saltare in aria il bar; questa pista è sostenuta dal fatto che nessuno dei ladri è rimasto coinvolto nell’esplosione e che la zona di Porta Furba è nota nelle inchieste antimafia per la presenza di criminalità organizzata e di episodi di ritorsioni e danneggiamenti ad esercizi commerciali.

Il titolare del bar è stato interrogato dagli agenti della Squadra mobile e del commissariato Appio, ma ha affermato di non aver ricevuto minacce di recente.

Lo stabile in cui è avvenuto il crollo è stato dichiarato inagibile dai Vigili del fuoco e sono state evacuate le tredici famiglie che abitavano nell’edificio e che hanno trovato ospitalità presso casa di parenti, mentre per due di queste, non residenti a Roma, l’amministrazione capitolina, tramite la sala operativa sociale, è alla ricerca di una sistemazione provvisoria.

La polizia scientifica continua ad indagare per definire un quadro più preciso del crollo, mentre proseguono le verifiche da parte dei Vigili del fuoco per accertare quale possa essere stata la causa dell’esplosione e quale tipo di miscela sia stata impiegata.