Roma: finita nel sangue una rapina in una sala scommesse a Ponte di Nona

int

 Ieri sera due uomini armati hanno tentato una rapina in una sala scommesse della periferia di Roma, ma il gestore ha reagito e ha sparato ad uno dei due malviventi. Sul caso stanno indagando gli uomini della Squadra Mobile.

Il tentativo di rapina si è compiuto a Via Francesco Caltagirone a Ponte di Nona, nel quadrante est della città.

Loading...

dentGli agenti di polizia, che stanno indagando sulla vicenda, da una prima ricostruzione dei fatti ipotizzano che i rapinatori fossero due. Gli uomini, entrati nella sala scommesse, avrebbero tentato la rapina, ma il gestore del locale, armato, avrebbe fatto fuoco contro di loro, colpendone uno, che al momento è ricoverato al policlinico Tor Vergata, pur non essendo in pericolo di vita. Il suo complice è fuggito e lo stanno ancora cercando.

A soccorrere il ferito, un italiano di 56 anni, sono stati gli uomini del 118, che hanno trovato il malvivente colpito da un colpo di arma da fuoco nella regione del collo.

Aumentano, dunque, in questi giorni le notizie di rapina o tentata rapina, che, sempre più spesso, poi finiscono nel sangue.

La popolazione non solo cittadina, ma italiana sembra essere sempre più esasperata dalla condizione, in cui vive, e le sparatorie, i tentativi di difesa personale sono sempre più frequenti.