Roma: maxi voragine inghiotte due auto

Si apre una grande voragine nella carreggiata che inghiotte due automobili. E' accaduto la notte scorsa poco prima dell'una nella Capitale

Roma, quartiere Quadraro. Pochi minuti prima dell’una e all’improvviso nel silenzio della notte si sente un boato.

In via Sestio Menas il cemento si è sgretolato aprendo una grande voragine nella carreggiata. Due auto, sfortunatamente parcheggiate proprio in quel punto, sono state inghiottite in un attimo.

- Advertisement -

L’enorme buco nell’asfalto misura circa dieci metri di larghezza e tredici metri di profondità.

I vicini del quartiere, svegliati dal rumore, quando si sono resi conto dell’accaduto, cioè che nella loro via si era aperto un enorme squarcio nell’asfalto che aveva fatto collassare la strada, hanno chiamato i soccorsi.

- Advertisement -

I vigili del fuoco sono arrivati in via Sestio Menas dove, dopo aver estratto le due automobili con l’ausilio di un’autogru, hanno transennato tutta l’area con il divieto di transito e di sosta.

Non ci sono stati feriti grazie al fatto che nessuno transitava in quel momento lungo quel tratto di via Sestio Menas trattandosi di una fascia oraria notturna. Certo, il bilancio potrebbe essere stato differente se il collasso della strada fosse avvenuto in pieno giorno.

- Advertisement -

Un episodio simile si era verificato lo scorso febbraio a Napoli, nel quartiere Vomero. Anche in quella occasione si era formata una voragine di notevoli dimensioni nella strada che era collassata in un attimo stando al racconto dei residenti, esattamente la stessa dinamica di quanto successo la notte scorsa nel quartiere Quadraro.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.