Romanzo:Bianca come il latte, rossa come il sangue – a volte è proprio il gesto più piccolo che fa la differenza

Bianca-come-il-latte-rossa-come-il-sangue-2

Bianca come il latte, rossa come il sangue, bellissimo romanzo di Alessandro D’Avenia, il primo, pubblicato da Mondadori nel 2010, da cui, 2012, è stato tratto l’omonimo film, che narra le vicende di Leo, un adolescente alle prese con lo studio – per il quale sicuramente non nutre un forte interesse – con l’amicizia – Silvia, la sua migliore amica di sempre e come prevedibile da sempre segretamente innamorata di lui- e, infine, ma non ultimo, con l’amore, il suo Primo Amore, la rossa Beatrice, rossa come l’amore – e poi, rossa come il sangue, a causa della vita -bianca come il latte.
Le prospettive di Leo, coraggioso come un leone, col dubbio di essere uno sfigato, perchè pensa di non avere abbastanza coraggio per lottare per i propri sogni, all’improvviso cambiano, grazie all’arrivo di un nuovo giovane professore di italiano, appassionato, come pochi, del proprio lavoro: a questo punto la staticità di Leo finalmente si sgretola come un castello di sabbia, ed è per lui un nuovo inizio, è la vita che finalmente trova il coraggio di sbocciare, delicata, forte, impetuosa come un’esplosione: e allora sì che il nostro giovane uomo inizia a dare vita ai propri sogni, sogni che hanno lo stesso colore dei capelli di Beatrice, rossi.
Ha inizio così una relazione delicata, una relazione a metà tra amicizia e amore, più un’amicizia amorosa, attraverso la quale Leo finalmente cresce, crescita che avviene attraverso la conoscenza del dolore, la malattia di Beatrice, una leucemia che purtroppo la porterà via con sè.
E se è davvero che è il dolore che ci cambierà, come afferma Lucio Dalla nella sua canzone Henna, Leo attraverso il dolore cambierà, e lo farà in positivo: diventerà un uomo capace di amare veramente, trasformandosi, per Beatrice, nel punto fermo degli ultimi suoi giorni, e lo farà con gioia e leggerezza, mai in modo patetico e retorico.
Il romanzo ha avuto un successo incredibile, di pubblico e di critica, con oltre 700.000 copie vendute in Italia, tradotto e distribuito in venti paesi, vero e proprio BestSeller Internazionale.
Il film ben rispecchia il contenuto e le atmosfere del libro, è delicato, mai pesante, malgrado il tema di fondo, la colonna sonora è dei Modà.
Sia il libro che il film presentano una certa trasversalità, sono, cioè, adatti sia ad un pubblico giovane che maturo, perchè non esiste un’età per iniziare finalmente ad inseguire i propri sogni.

Potrebbero interessarti anche