Sanremo 2021, ecco il protocollo Rai anti-Covid: le dichiarazioni di Fiorello

Sanremo 2021 si farà: i vertici Rai hanno sottoposto al Cts il protocollo redatto per la tutela e la sicurezza per la realizzazione della kermesse

La polemica Sanremo 2021 in merito alla sua organizzazione nel rispetto delle norme anti-Covid ha investito settori anche lontani dalla nota kermesse popolare come quello della politica. Alcuni tweet d’esponenti di spicco come Dario Franceschini hanno messo sotto esame la possibilità che Sanremo 2021 si realizzasse con il pubblico in teatro, condizione posta anche da Amadeus che ne ritiene essenziale la presenza per il successo del programma.

Amadeus e Fiorello hanno anche minacciato d’abbandonare il Festival ma poi hanno fatto un passo indietro pensando a tutti i lavoratori legati alla realizzazione del programma. I vertici Rai hanno preso in seria considerazione la vicenda e hanno stilato un protocollo da rispettare per porre in essere tutta la macchina Sanremo in piena sicurezza e nel rispetto della salute di ogni singolo partecipante, ma anche di ogni singolo addetto ai lavori. Il festival di realizzerà senza pubblico e ogni evento, programma correlato alla manifestazione dovrà essere svolto nel rispetto delle regole emanate.

- Advertisement -

Il protocollo Rai per la sicurezza è stato posto sotto esame al Cts che ne dovrà approvare tutte le regole annunciate che non sono poi così lontane da quelle note fino ora. Oltre alle mascherine, al distanziamento, al frequente lavaggio delle mani e agli appositi distributori di gel disinfettante posti in molte aree frequentate dagli addetti ai lavori e dagli artisti sul palco non potranno esserci più di 5/6 persone per ogni singola serata, approvata la presenza dei musicisti e direttori d’orchestra. Vicino al palco e per facilitare il transito degli artisti, evitando così assembramenti saranno realizzate la Green Room in entrata e la Red Room in uscita.

Fiorello, appello a chi di dovere: “Riaprite i teatri!”

Fiorello, schierato con Amadeus nella realizzazione di un Sanremo non facile, nei giorni scorsi ha manifestato la sua opinione in merito alla polemica legata alla presenza del pubblico. Lo showman ha affermato che Sanremo si farà anche senza la presenza del pubblico, ha poi aggiunto che dobbiamo convivere con questa situazione ancora per molto per questo sarebbe opportuno, nel rispetto delle regole per la sicurezza della salute, riaprire i teatri il prima possibile:

- Advertisement -

Tanto dobbiamo convivere con questa situazione, proteggersi bene: ormai al supermercato faccio selfie a distanza. I direttori dei teatri possono organizzarsi bene, faccio appello al Governo, non so se Franceschini resterà o no…”.

Star Wars: Young Jedi Adventures seconda stagione

Disney+ ha rilasciato il trailer della seconda stagione di Star Wars: Young Jedi Adventures, la serie originale animata di Lucasfilm che debutterà mercoledì 14 agosto...