Sardegna: due turiste francesi arrestate per aver depredato il patrimonio naturale

Sono accusate di aver prelevato conchiglie, rocce e stalagmiti dalla grotta di Su Mannau di Fluminimaggiore

I funzionari dell’ufficio delle Dogane di Cagliari e la Guardia di Finanza durante un controllo di routine dei bagagli hanno rinvenuto all’interno delle valigie di due turiste di origine francese un vero e proprio ‘bottino’.

Gli agenti hanno estratto dai bagagli di una delle due donne complessivamente 118 sassi risultati poi provenienti dalla spiaggia del Poetto.

- Advertisement -

Altri reperti, trovati nella valigia della seconda viaggiatrice, sono risultati appartenere alla grotta di Su Mannau di Fluminimaggiore: ben 8 pezzi di stalagmiti.

In aggiunta a questo, le due donne avevano occultato in mezzo ai loro effetti personali anche 4 conchiglie e 66 ciottoli provenienti rispettivamente dalle spiagge di Su Giudeu a Chia e Tuerredda.

- Advertisement -

Fortunatamente, il controllo bagagli eseguiti dal personale dell’agenzia delle dogane, Guardia di Finanza e del servizio di sicurezza Sogaer ha impedito che questo prezioso patrimonio sardo prendesse il volo per la Francia dove le due turiste si accingevano a fare ritorno. Il volo sui cui sarebbero stati imbarcate le valigie, infatti, aveva destinazione Parigi Orly.

Per entrambe le turiste è scattata, oltre al verbale corredato da relativa sanzione amministrativa, la denuncia con l’accusa di distruzione o deterioramento di habitat all’interno di un sito protetto.

- Advertisement -

Questo spiacevole episodio ribadisce per tutti i viaggiatori, sia italiani sia stranieri, che prelevare elementi naturali dagli ambienti definiti protetti è reato.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.