Serie A 2018/2019, i risultati della 33esima giornata

Serie A 2018/2019, scudetto archiviato ma tutto in bilico per l'Europa

La Serie A 2018/2019 è ormai chiusa, almeno per quanto riguarda lo scudetto. La Juventus ha portato a casa un altro trofeo, l’ottavo consecutivo. Tolto ciò, la situazione Champions League ed Europa League è del tutto in bilico. Dal Milan, quarto in classifica, alla Lazio, in ottava posizione, i punti di distacco sono solamente 4. La retrocessione vede invece una sfida a distanza tra la terzultima e le due sopra di lei. Gli ultimi match definiranno la classifica finale e decideranno il futuro di ogni club.

Serie A 2018/2019: l’esito del lunch match

Allo Stadio Tardini di Parma, gli emiliani hanno affrontato i rossoneri. Il lunch match, ore 12:30, ha visto 90 minuti in cui nessuna delle due squadre si è imposta sull’altra. Difatti Parma-Milan si è conclusa 1-1 lasciando l’amaro in bocca agli ospiti che avrebbero dovuto sfruttare meglio l’occasione. Succede tutto nella ripresa, ad aprire le marcature Samuel Castillejo, nei minuti finali Bruno Alves.

Serie A 2018/2019: i risultati delle partite del pomeriggio

Subito dopo il match d’apertura, a susseguirsi ben 6 partite nel pomeriggio, alle ore 15:00. La prima allo Stadio Dall’Ara ha visto Bologna-Sampdoria, in una sfida tra salvezza e speranza d’Europa. Succede nel secondo tempo, prima con l’autorete di Tonelli, poi Pulgar e infine Orsolini. Gli emiliani travolgono la Samp vincendo 3-0. Salvezza che inizia a dirsi vicina. Allo Stadio Sardegna Arena il Cagliari vince, di misura, sul Frosinone. Il penalty trasformato da Joao Pedro permette ai cagliaritani di portare a casa il risultato. Cagliari-Frosinone si conclude dunque 1-0 con espulsione, per somma di ammonizioni, di Farago. Il match tra Empoli-Spal regala spettacolo e divertimento. Dopo 90 minuti la partita si conclude 2-4 per gli ospiti. Ad aprire le marcature è Ciccio Caputo, ancora a segno. Ma già nel primo tempo la Spal la ribalta, prima con Petagna su rigore, poi con il colpo di testa di Sergio Floccari. Gol da attaccante vero. Nella ripresa il gol di Traore permette il momentaneo 2-2, ma dopo nemmeno 15 minuti Andrea Petagna si inventa un gol di destro e rimette la freccia. Nei minuti conclusivi, un contropiede permette a Mirko Antenucci di concludere a rete con un gran gol. Toscani che sono ancora alla ricerca dei punti necessari per salvarsi; Spal invece tranquilla della propria posizione in classifica.

Serie A 2018/2019: gli altri risultati delle ore 15

Un altro match disputato è quello tra Genoa-Torino allo Stadio Luigi Ferraris di Genova. La partita si conclude per 0-1, gran gol di Ansaldi. Il Toro così è ancora in corsa per l’Europa League. La partita Lazio-Chievo è stata quella con il risultato più inaspettato. I padroni di casa, a caccia dei 3 punti per un posto in Champions, hanno staccato la spina. Gli ospiti, ormai matematicamente retrocessi, hanno giocato al meglio. La sfida è terminata 1-2. Dopo mezz’ora rosso diretto a Milinkovic-Savic per fallo di reazione. La ripresa ha visto, in appena 2 minuti, le due reti del Chievo Verona. Prima Vignato, poi Hetemaj. Successivamente la rete di Caicedo a riaprire il match. Al 95esimo espulsione di Luis Alberto (non dal campo). Per gli uomini di Inzaghi situazione delicata, un altro errore e potrebbero dire addio anche all’Europa League. Allo Stadio Dacia Arena di Udine, Udinese-Sassuolo termina 1-1. Prima Sensi, poi l’autogol di Lirola che regala 1 punto ai padroni di casa.

Serie A 2018/2019: i match che chiudono il Sabato

Alle ore 18:00, all’Allianz Stadium di Torino, sono scese in campo Juventus-Fiorentina. I viola, nonostante i pronostici, hanno giocato un’ottima gara, dominando per tutto il primo tempo. Non basta però un ottimo, e sfortunato, Chiesa. Il match termina infatti 2-1 per i bianconeri. Vincono così, matematicamente, l’ottavo scudetto consecutivo. Poco dopo 5 minuti arriva la rete di Milenkovic. Gli ospiti attaccano, prendendo anche un palo proprio con Chiesa. Dal corner Alex Sandro anticipa e batte tutti mettendo il risultato in parità. I toscani però spingono ancora trovando una sfortunatissima traversa. Nella ripresa la Juventus cambia ritmo. Un’accelerazione di Cristiano Ronaldo mette in difficoltà tutta la difesa, causando l’autorete di Pezzella. La Juventus così festeggia, ancora una volta, il successo in Serie A 2018/2019. A chiudere il Sabato, c’è Inter-Roma allo Stadio San Siro di Milano. Match che termina 1-1 e non accontenta nessuna delle due compagini. I giallorossi vanno in vantaggio con El Shaarawy; vengono poi ripresi dal gol di Ivan Perisic. Nerazzurri che rimangono terzi e giallorossi che sono ancora quinti.

Serie A 2018/2019: si chiude la giornata Lunedì

La 33esima giornata di Serie A 2018/2019 si chiude Lunedì 22 Aprile con la partita tra Napoli-Atalanta. La seconda in classifica affronta la sesta in una gara difficilissima. I partenopei sono ormai certi della loro posizione e non possono fare altro che finire il campionato nel migliore dei modi. Dopo la disfatta in Europa League si concentreranno sugli ultimi incontri di Serie A. Agli atalantini servono punti per conquistare un posto in Champions League, speranza ancora viva dopo i pareggi di Milan e Roma. Sarà un match molto intenso quello che si giocherà allo Stadio San Paolo di Napoli alle ore 19:00.

 

Potrebbero interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here