Serie A 2018/2019, tutti gli appuntamenti della 33esima giornata

Ancora in bilico la pratica Champions League e la pratica salvezza

Serie A 2019/2020: il campionato riprende con l'ottava giornata

Serie A 2018/2019, Sabato ricco di partite

Ormai agli sgoccioli di questo campionato di Serie A 2018/2019, la 33esima giornata può regalare ancora diverse emozioni. Tra chi punta a conquistare un posto in Europa e chi ha bisogno di salvarsi, c’è ancora tanto da dire. Archiviata la pratica scudetto, nelle mani della Juve, con certezza matematica si ha la retrocessione del Chievo che ha resistito per anni nella serie maggiore. Il Frosinone dovrà sperare in una salvezza, al momento, irraggiungibile. Molti club invece si sono stabiliti a metà classifica garantendosi un altro anno tra le 20 big d’Italia.

Serie A 2018/2019: ecco il primo anticipo

Il primo match di questa 33esima giornata è quello tra Parma-Milan. Le due squadre infatti apriranno la giornata con il lunch match, Sabato 20 Aprile alle ore 12:30, allo Stadio Tardini di Parma. I padroni di casa, certi della loro posizione in classifica (14esimi), giocheranno come sempre per portare a casa il risultati. I rossoneri hanno però necessità di vincere per confermarsi al quarto posto. Dovranno infatti vedersela, in una sfida fino all’ultimo punto, con le rispettive inseguitrici, Roma e Atalanta.

Serie A 2018/2019: tutti i match del pomeriggio

Dopo il match d’apertura, a seguire ben 6 partite alle ore 15:00. Alcune di queste sfide potrebbero garantire, e confermare, una posizione di classifica tranquilla. Tra Bologna-Sampdoria il match è sentito; gli emiliani, a pochissimi punti dalla retrocessione, devono assolutamente vincere per tenersi lontano dalla terzultima posizione. I liguri, salvi da un pezzo e a 5 punti da un’ipotetica qualificazione in Europa League, non vorranno di certo lasciare punti sulla strada. Allo Stadio Dall’Ara di Bologna ci si aspetta una buona gara.

Tra gli altri match del pomeriggio, c’è Cagliari-Frosinone. I sardi sono abbastanza lontani dalla zona retrocessione e godono di una posizione tranquilla. Per gli ospiti la situazione è davvero delicata. La compagine laziale avrà bisogno di ogni punto per provare ad evitare la Serie B, anche se in questo momento, con appena 23 punti, la via d’uscita è davvero lontana. Allo Stadio Sardegna Arena di Cagliari ci si gioca parte del destino per gli ospiti. Un’altra sfida molto delicata è quella tra Empoli-Spal. Il match si giocherà allo Stadio Castellani di Empoli tra due club che hanno lo stesso obiettivo: salvarsi. I padroni di casa però si trovano al terzultimo posto, gli ospiti con la vittoria contro la Juventus si sono allontanati dalla zona delicata. I toscani, in casa, cercheranno di vincere per ribaltare le sorti della loro stagione. Con sole 3 vittorie in tutto il campionato, gli uomini di Andreazzoli dovranno centrare la quarta per lottare ancora.

Serie A 2018/2019: le altre sfide del pomeriggio

Un altro match della 33esima giornata, è quello tra Genoa-Torino. Due club, in questo momento, diametralmente opposti. Ai padroni di casa serve vincere per allontanarsi dalle posizioni rischiose, agli ospiti una vittoria servirebbe per agganciare le prime 5. Entrambe le compagini arrivano da uno stato di forma altalenante ma questa partita, soprattutto per i granata, è una delle ultime chiamate per rientrare in Europa. Allo Stadio Ferraris di Genova ci saranno 90 minuti molto intensi. Tra Lazio-Chievo invece c’è ben poco da dire. Gli uomini di Inzaghi hanno l’obbligo di vincere per preservare l’Europa League e lanciarsi verso i primi 4 posti. I veronesi sono ormai retrocessi e non avranno più nulla da mettere in campo, se non l’orgoglio. Allo Stadio Olimpico di Roma si prevede una gara impari. A chiudere i match del pomeriggio, c’è Udinese-Sassuolo. Tra i due club ci sono soltanto 5 punti di distacco, gli ospiti hanno la necessità di vincere per fuggire dall’incubo della Serie B. Gli ospiti godono di una posizione tranquilla e giocheranno disinvolti per la vittoria. Allo Stadio Dacia Arena di Udine ci si gioca comunque una partita importante.

Serie A 2018/2019: le due gare che chiudono il Sabato

A concludere questo intenso Sabato di calcio, ci sono Juventus-Fiorentina alle ore 18:00 e il big match Inter-Roma alle ore 20:30. I bianconeri, dopo la disfatta in Champions League, affronteranno in casa la Fiorentina. Per i padroni di casa vincere vorrebbe significare chiudere, matematicamente, i conti e festeggiare lo scudetto con largo anticipo. Di certo la conquista dell’ottavo scudetto consecutivo rappresenta un vero e proprio record. Dall’altro però, una magra consolazione dopo il sogno Champions sfumato. I viola invece si trovano a metà classifica e fuori sia dalla zona Europa che dalla zona retrocessione. All’Allianz Stadium di Torino si assisterà ad un match che potrebbe far festeggiare gli uomini di Allegri.

Il Saturday night si infiamma con una gara intensa, un big match tra la terza e la quinta in classifica. Inter-Roma sono così vicine eppure così lontane. I nerazzurri sono terzi a 60 punti con la garanzia, in questo momento, di un posto in Champions League. I giallorossi sono quinti in classifica a 54 punti, a -1 dal Milan e a +1 dall’Atalanta. La squadra di Ranieri rischia, non vincendo, di finire anche al sesto posto e dover di nuovo inseguire le prime della classe. Si tratta dunque di una sfida con più facce. Allo Stadio San Siro di Milano, le due compagini se la giocheranno al 100% per non fallire l’obiettivo qualificazione in Europa.

Serie A 2018/2019: la giornata si chiude Lunedì

L’ultimo match della 33esima giornata si giocherà Lunedì 22 Aprile alle ore 19:00. La gara coinvolgerà Napoli-Atalanta. I padroni di casa, usciti malamente dall’Europa League, dovranno rifarsi con una vittoria per confermarsi, ancora una volta, la seconda della classe. Gli atalantini hanno invece bisogno di vincere per giocarsi, fino all’ultimo respiro, il quarto posto che varrebbe la qualificazione in Champions League. I ragazzi di Gasperini vogliono crederci fino all’ultimo per realizzare quello che fino a qualche anno fa era solamente un sogno.

Allo Stadio San Paolo di Napoli ci si attende una sfida tra due delle migliori squadre in circolazione in Italia.