Si frattura la gamba sinistra, ma per errore dei medici…

operazione

Mai un anziano di 86 anni T. S. originario di Sassari, poteva immaginare che una semplice operazione alla gamba avrebbe rappresentato un calvario per la sua vita: l’uomo infatti, fratturatosi il femore sinistro a seguito di un incidente domestico, è stato operato dai medici alla gamba destra! I fatti sono accaduti oggi 30 giugno in provincia di Napoli a Boscotrecase. Ad accorgersi del clamoroso sbaglio le figlie di T., di cui due sono medici: compreso il suo errore, il medico si è scusato con la famiglia, e ha subito riportato T in sala operatoria per rieseguire l’ intervento. Ora, una frattura del genere si “cura” infilando un “Chiodo omega” nell’arto scomposto al fine di facilitarne la calcificazione. Una terapia riabilitativa aiuterà in seguito il paziente  a svolgere piano piano le normali funzioni della vita quotidiana. Ma stavolta il povero ottantaseienne avrà due chiodi omega in entrambe le gambe quindi per lui, già anziano, la riabilitazione sarà ancora più complicata. Nonostante le scuse del chirurgo i familiari hanno già dichiarato che a seguito delle sue dimissioni, sporgeranno regolare denuncia. Intanto l’anziano padre, svegliatosi dall’anestesia non si è ancora reso conto di quello che gli è capitato. Tenuto sotto controllo dai medici, lui che “stava bene e camminava bene” prima di finire sotto i ferri, forse per tornare a spostarsi normalmente gli ci vorrà “un bel pò di tempo”. 

Loading...