Sicilia, neonata morta: assessore alla Sanità pronta alle dimissioni

Sicilia, neonata morta: assessore alla Sanità pronta alle dimissioni

La morte della piccola Nicole a Catania è un fatto troppo grave perché non faccia cadere qualche ‘testa’ importante. L’assessore alla Sanità della Regione Sicilia Lucia Borsellino avrebbe manifestato così l’intenzione di dimettersi.

Un atto dovuto viste le polemiche sulle circostanze stesse del decesso: l’assenza nel capoluogo etneo di posti disponibili in Unità di terapia intensiva prenatale. Il presidente della Regione Rosario Crocetta invita però Borsellino a rivedere la propria posizione, perché le sue dimissioni “sarebbero un grave danno per la Sicilia e per la Sanità della regione”.

Loading...

Bisogna quindi chiedersi chi debba pagare per quello che è successo, dato che il concetto di ”responsabilità oggettiva” non sembra valere neppure in questo caso.

Nato nel 1986 a Carate Brianza (MB) ma cresciuto in Sicilia. Ha studiato Editoria e Scrittura alla Sapienza di Roma laureandosi con una tesi dedicata al giornalismo culturale de 'la Repubblica'. Coltiva molti interessi fra cultura, politica e sport. Crede nel valore del libero confronto fra idee e mette tutto il suo impegno nel sostenerlo.