Spotlight: Bernard Law, figura centrale nello scandalo, è più influente di prima

Spotlight, il film premio Oscar 2016Spotlight” ha trionfato agli Oscar come Miglior film, con la storia che racconta passo passo l’indagine del quotidiano The Boston Globe che ha portato alla luce i casi di pedofilia nella Chiesa Cattolica. “Per anni la Chiesa ha permesso gli abusi di un prete”, questa la devastante accusa che il quotidiano rivolse nel 2002 all’Arcidiocesi di Boston e alla sua massima autorità l’arcivescovo Bernard Law, che nascose in maniera sistematica gli abusi sessuali commessi da circa un centinaio di preti.

Quando l’indagine venne pubblicata scoppiò uno scandalo mediatico, sociale e politico che ha aiutato a rivelare altri crimini sessuali compiuti dal clero in altre parti del mondo. L’arcivescovo Bernard Law, qualificato dal The Boston Globe come “una figura centralenello scandalo Spotlight, finì per dimettersi. Ma nonostante le forti pressioni a cui venne sottoposto il prelato più influente degli Stati Uniti, la sua carriera ecclesiastica non si concluse; Law si trasferì a Roma: l’ufficio stampa del Vaticano ha confermato al quotidiano Bbc Mundo che al momento “vive a Roma”.

Bernard Law figura centrale del caso SpotlightEbbene sì, nel 2004 il cardinale venne nominato arciprete della Chiesa di Santa Maria Maggiore, una delle quattro basiliche simbolo di Roma, e addirittura nell’aprile del 2005 gli venne concesso di celebrare la messa nella Basilica di San Pietro.

Loading...

Nonostante l’incarico non sia particolarmente importante all’interno della gerarchia cattolica, è indubbiamente onorifico. Secondo quanto dichiarato al The Guardian da Robert Mickens, per anni giornalista presso il Vaticano, Bernard Law ha continuato ad essere molto più influente di qualsiasi altro vescovo, essendo membro di diverse congregazioni; anzi è diventato molto più influente di quanto fosse a Boston, sostiene David Boeri, giornalista della radio pubblica americana (NPR) a Boston. Nel 2005 Law ha anche partecipato al Conclave per l’elezione di Papa Benedetto XVI, ma non a quello del 2013 quando venne eletto Papa Francesco, per il fato che aveva ormai superato gli 80 anni, età nella quale i cardinali perdono il diritto a partecipare all’elezione del Papa. Nel mese di novembre del 2011, è andato in pensione e attualmente è arciprete emerito della Basilica e arcivescovo emerito di Boston.

Bernard Law non è mai stato accusato di niente né invitato a dichiarare sui casi di pedofilia all’interno della Chiesa Cattolica.