Stop di AstraZeneca: cosa dicono gli esperti e i politici

Orlando: "Non si tratta di esprimere opinioni, ma di partire dai fatti"

Il presidente dell’Aifa, Giorgio Palù, spiega in un’intervista al Corriere della Sera che il Paul Ehrlich Institute “ha suggerito al ministro della Salute Jens Spahn di sospendere temporaneamente e in forma cautelativa il preparato di AstraZeneca in seguito al verificarsi di 6 casi di tromboembolia in Germania“.

I casi verificatisi, spiega però Palù, non hanno “evidenza scientifica di un nesso causa-effetto con il vaccino”.

- Advertisement -

Orlando anticipa che: Il governo parlerà dopo l’Ema. E aggiunge: “Non si tratta di esprimere opinioni, ma di partire dai fatti. Finché non ci sono fatti è giusto mantenere attenzione all’esito. Appena le agenzie competenti si saranno pronunciate chiariremo la dinamica di queste vicende, sapremo se si tratta di un falso allarme o se ci saranno contromisure che devono essere prese”.

Il ministro Federico D’Incà, a SkyTg24, aggiunge che non c’è stata alcuna “componente emotiva nella decisione,” piuttosto “delle valutazioni fatte sui dati. Credo che il ministro Speranza e il presidente Draghi abbiano fatto le giuste valutazioni e siamo intervenuti”, aggiunge. “Stiamo attendendo le indicazioni dell’Ema che darà risultati nelle prossime 48 ore e da lì in poi avremo tutti gli elementi per poter proseguire le vaccinazioni”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.