Taser: pistola elettrica in arrivo per le Forze dell’Ordine

PISTOLA ELETTRICA

Si chiamerà Taser la pistola elettrica che utilizzeranno le Forze dell’Ordine a breve. La decisione di applicarla in Italia, a livello sperimentale, deriva da una decisione della Commissione Affari Costituzionali della Camera che ha approvato un emendamento che autorizza originariamente la sperimentazione.

17 mila agenzie e Forze dell’Ordine, sparse nel mondo, la utilizzano. In circolazione esistono 17 mila esemplari. L’Italia sta progredendo solo ora portandone a conoscenza e sperimentazione la nuova arma.

Loading...

Che cos’è la Taser? Si tratta di un arma elettrica che non possiede proiettili ma dona scosse elettriche all’individuo criminale. Non lo uccide, non lo ferisce ma lo rende immobile e lo stordisce. La scossa inferta al criminale impedisce di continuare ad apportare l’azione illegale o pericolosa che stava compiendo.

La Taser risulta utile per gli agenti di polizia perché propone un sistema necessario per bloccare il criminale o la vittima di aggressione per fuggire o domandare soccorsi.

Il nome TASER deriva dall’acronimo di Thomas Swift (protagonista di uno storico fumetto degli USA) un eroe americano che ha sostituito il piombo con l’elettricità tentando di ridurre l’impatto distruttivo di una violenza.

Come funziona? Premendo il grilletto partono due piccole sonde simili a freccette attaccate a un filo che trasmettono elettricità appena entrano in relazione con il corpo umano.

La gittata è di circa 10 metri, efficacie per agire a distanza senza avvicinarsi eccessivamente al bersaglio rischiando di essere colpiti o aggrediti.

Queste pistole, all’interno, sono dotate di due batterie a litio identiche a quelle delle nostre fotocamere.

La nostra società ora si sta chiedendo se effettivamente questa nuova pistola sarà pericolosa? Circa 100 studi rispondono di NO. Gli impulsi elettrici sono di bassa intensità per cui hanno un ritmo di 5 microsecondi.

E’ come se si toccasse la pallina dell’albero di natale. E’ comunque innocua e non si corre pericolo.

 

 

Siete concordi con l’immissione futura di quest’arma? Avete timore? O ritenete sia utile e vantaggiosa?