Terremoto in Calabria, scossa di magnitudo 3.5 a Lamezia Terme

Tanta paura per la popolazione residente, ma nessun danno.

Tanta paura a Lamezia Terme questa sera poco dopo le 19.30. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata avvertita dalla popolazione residente. Infatti la profondità del sisma è stato di circa 13 chilometri. Il terremoto è stato registrato dai sismografi dell’Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia che seguono il costante andamento di ciò che succede sotto la crosta terrestre.

Oltre Lamezia Terme, che è risultato essere l’epicentro del terremoto, gli altri comuni coinvolti sono: Platania, Gizzeria, Feroleto Antico, Pianopoli, Falerna, Decollatura, Conflenti, Nocera Terinese, Martirano Lombardo, Serrastretta, San Mango d’Aquino, Martirano, Motta Santa Lucia, Maida, San Pietro a Maida, Soveria Mannelli, Curinga, Jacurso, Amato, Pedivigliano, Miglierina, San Pietro Apostolo, Cortale, Scigliano, Carlopoli, Panetteri, Altilia, Bianchi, Marcellinara, Cicala, Serra d’Aiello, Cleto, Aiello Calabro, Tiriolo, Grimaldi e Colosimi.

Tanta paura anche perché le vicende legate al terremoto in Italia sono sempre in primo piano dopo quello che è successo al Centro con morti e distruzioni che nel corso degli anni ha segnato la quotidianità di ognuno di noi. Per fortuna questa sera in Calabria, dove i cittadini sono scesi in strada dopo aver avvertito la scossa di terremoto, non si segnalano cedimenti alle strutture o persone ferite.

Potrebbero interessarti anche