Torino: donna violentata nell’androne di un palazzo

La vittima ha 29 anni ed è stata aggredita nella notte di ieri 16 aprile

Torino, corso Racconigi. E’ qui che si consuma la violenza sessuale ai danni di una donna italiana di 29 anni la notte scorsa.

La giovane si trovava in Corso Racconigi e stava facendo rientro a casa quando un uomo a lei sconosciuto l’ha afferrata, l’ha trascinata all’interno di un palazzo e qui nell’androne l’ha struprata.

- Advertisement -

Dopo la violenza, la 29enne è stata notata da un passante: era in evidente stato di schock e si trovava seduta presso una pensilina di mezzi pubblici in corrispondenza del civico 143 di corso Racconigi.

Il passante le ha chiesto se si sentiva bene e, alle prime frasi agitate della donna che parlavano della violenza, ha immediatamente chiamato i soccorsi. Gli operatori del 118 l’hanno trasportata all’ospedale Sant’Anna di Torino dove gli accertamenti fatti hanno confermato l’avvenuta violenza sessuale.

- Advertisement -

L’ospedale ha avvisato i Carabinieri che si sono recati al Sant’Anna per ascoltare il racconto della vittima.

La 29enne non è stata in grado di fornire la descrizione dell’uomo, era ancora molto spaventata.

- Advertisement -

I Carabinieri oggi hanno provveduto ad effettuare un sopralluogo nel palazzo e hanno interrogato alcune persone dello stabile. Si sta verificando la presenza di telecamere a circuito chiuso che possano contribuire a identificare l’individuo.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.