Torino, quindicenne travolta da un treno

L'incidente è avvenuto nella stazione "Torino Porta Susa".

Una mattina come tante: l’arrivo in stazione, l’attesa coi compagni e la scuola che ricominciava, dopo le feste Pasquali; ma, questa mattina, Beatrice Inguì, quindici anni, a scuola non è mai arrivata. Nella stazione di Torino Porta Susa, mentre sopraggiungeva sui binari il treno regionale che l’avrebbe portata a Vercelli, dove studiava, lo zaino le si è impigliato nel convoglio.
È successo tutto in pochi istanti, sotto gli occhi attoniti di insegnanti ed amici: la ragazzina è finita sotto al treno. Immediati i soccorsi. I Vigili del Fuoco hanno lavorato più di un’ora per tirarla fuori da quella trappola di lamiere, ma Beatrice è deceduta pochi minuti dopo, per le gravi ferite riportate.
Il suo sogno era suonare, per questo si era iscritta in quel Liceo Musicale, che tutte le mattine raggiungeva con quel treno che oggi ha messo fine ai suoi sogni.
“Abbiamo riunito i compagni in Aula magna per comunicare loro la notizia. Sono scioccati, è una tragedia enorme”, il dirigente scolastico, Giuseppe Graziano, ha comunicato così ai ragazzi del suo Liceo, la tragica fine di Beatrice.

Loading...