Tragedia a Jesolo: trovato senza vita il corpo del ragazzo scomparso

Questa mattina è stato rinvenuto il corpo senza vita del giovane scomparso ieri a Jesolo

Jesolo – ritrovato il corpo senza vita del ragazzo scomparso ieri.

Il ragazzo stava facendo il bagno  quando all’improvviso è scomparso. È stato ritrovato solo stamattina verso le nove del mattino il corpo senza vita di Elhadji Malick Diagne nelle acque basse di fronte Piazza Drago.

La scomparsa il 15 agosto

- Advertisement -

Il giovane aveva solo 23 anni e aveva origini senegalesi, residente insieme alla famiglia a Ponte di Piave dove lavorava come operaio. L’ora della scomparsa risale alle 14:30 del 15 agosto indicativamente, giorno in cui, insieme al fratello ed alcuni amici, noleggia un pedalò per farsi un bagno nell’acqua più profonda.

La tragedia è venuta a 200 m dalla spiaggia dove il giovane si è tuffato senza mai più risalire a galla. Molteplici possono essere le cause del decesso, forse ha battuto la testa sulla sabbia presente sul fondale o magari è stato colto da un malore improvviso. Le ricerche sono state immediate con l’aiuto dei bagnini, Capitaneria di porto, carabinieri sommozzatori, mezzi navali della finanza ed elicotteri. Purtroppo il giovane non ce l’ha fatta.

Festeggiamenti di Ferragosto annullati

- Advertisement -

Il comune di Jesolo, in segno di rispetto, ha deciso di annullare lo spettacolo pirotecnico che solitamente si svolge nella notte del 15 agosto. Tale decisione non è stata però gradita da tutti infatti vi sono state molte polemiche al riguardo. Questa però è stata la scelta più giusta, le ricerche sono terminate all’imbrunire e di certo non c’era un clima di festa dato che in mare vi era ancora il corpo di un giovane ventitreenne senza vita.

Questa mattina all’alba sono ricominciate le ricerche, nelle stesse sono stati coinvolti molteplici soggetti per aumentare le probabilità di trovare il ragazzo. Verso le 9 di questa mattina il corpo è stato individuato dagli agenti della guardia costiera a poca distanza dal punto in cui si era immerso. Si attendono gli esiti dell’autopsia per avere delle certezze sulle dinamiche e sui motivi del decesso del giovane.