Tragedia sfiorata a Battipaglia

Stamattina è caduto un fulmine nello stadio Luigi Pastena quando era ormai tutto pronto per la partita tra gli under 16

Questa mattina ci sono stati momenti di panico a Battipaglia in provincia di Salerno. Era tutto pronto per la partita di calcio tra i giovani under 16 della Battipagliese calcio e quelli del Pasquale Foggia Academy alle 11 di questa mattina però è accaduto qualcosa di imprevedibile. 

Una volta scesi in campo infatti i 22 giocatori sono stati colti di sorpresa da un fulmine che è caduto a 15/20 metri di distanza da loro. Immediatamente si è creato il panico tra i tifosi (molti dei quali genitori dei giovani) e gli allenatori. 

A creare maggior allarme è stata l’improvvisa perdita di conoscenza di due giocatori caduti atterra immediatamente dopo che il fulmine ha toccato il terreno di gioco. Molto probabilmente è stata l’onda d’urto generata dalla potenza del fulmine a far cadere i giovani calciatori. 

I ragazzi sono stati molto fortunati, se il fulmine fosse caduto più vicino a loro infatti avrebbero potuto perdere la vita. 

La corsa in ospedale

Immediatamente l’evento calcistico è stato sospeso e i giovani svenuti a causa del fulmine sono stati trasportati presso la struttura ospedaliera della città.
Fortunatamente i sanitari hanno subito affermato che i due non sono in pericolo ma per motivi precauzionali hanno deciso di tenerli sotto osservazione.

Tale informazione è stata pubblicata sui social anche dalla pagina ufficiale della ASD Battipaglia Calcio

:” È doveroso per tranquillizzare tutti, stamattina mentre si giocava una gara ufficiale del campionato Under 16 Regionale, un fulmine ha scaricato sul tappeto dello stadio. Fortunatamente non ha colpito nessuno, ma due ragazzi che erano nelle vicinanze sono stati interessati cadendo a terra.” 

Fortunatamente tutto si è risolto per il meglio e nessuno ha riportato ferite o traumi. Eventi del genere sono praticamente impossibili da prevedere e non è possibile incolpare nessuno.