Treviso: Autobus prende fuoco, traffico in tilt

Sul posto i vigili del fuoco

Questa mattina a Treviso un bus si è incendiato in Tangenziale precisamente all’uscita dell’aeroporto di Canova. Nel mezzo fortunatamente non vi erano passeggeri ma solo l’autista che è rimasto indenne ed ha chiamato immediatamente il 115.

Il bus era alimentato a metano

Sul posto sono intervenuti immediatamente quattro squadre dei vigili del fuoco che hanno spento le fiamme.  A complicare il tutto il fatto che il bus fosse alimentato a metano. I vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area evitando scontri con altri veicoli.

Video del bus che ha preso fuoco

Il mezzo era fuori servizio

Gli addetti ai lavori hanno informato che il mezzo  era partito dal deposito di Treviso a vuoto, quindi fuori servizio. “Ha percorso la tangenziale di Treviso, strada non utilizzata dai mezzi in linea ma solo per i trasferimenti rapidi. Entrava in servizio alle 7,10 a Paese Villa come corsa di rinforzo diretta a Treviso, avrebbe effettuato due servizi nell’ora di punta per poi rientrare in deposito.
Giunto all’altezza di San Giuseppe, l’autista si è accorto del fumo ed è sceso tentando con l’estintore in dotazione di arginare le fiamme, ma non è stato possibile.

Il mezzo è stato revisionato il 31 maggio 2018 e il 20 giugno 2018 è stato sottoposto ad un tagliando di manutenzione completo – precisa l’azienda di trasporto pubblico – Si tratta pertanto di un fatto assolutamente eccezionale e non prevedibile. L’azienda attende le valutazioni dei periti per capire le cause dell’incendio”.

Potrebbero interessarti anche