Uccide la moglie per gelosia, poi si impicca

carabinieri

Sospettava che lo tradisse, così il gesto folle: l’ha uccisa e poi si è tolto la vita. È accaduto a Brugherio, in provincia di Monza e Brianza. A scoprire il corpo della madre, che presentava copiose ferite da arma da taglio, con ogni probabilità è stato usato un coltello per ucciderla, è stato il figlio della coppia. Il padre del ragazzo, invece, è stato trovato impiccato nelle cantine del palazzo di via Bindellera, una zona residenziale vicina all’autostrada A4.

Accanto al corpo dell’uomo un biglietto in cui ha spiegato i motivi del gesto: la gelosia e dove accusava la moglie di averlo tradito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che stanno investigando. La scoperta stamattina, intorno alle 11, quando il figlio è andato a casa della coppia e lì ha trovato la madre in una pozza di sangue. All’inizio nessuna traccia del padre, che è stato ritrovato poco dopo morto in cantina.

Loading...