Uomini e Donne, Manuel Vallicella morte: il fratello rompe il silenzio

La morte di Manuel Vallicella ha sconvolto tutti, molte le illazioni circolate sul decesso. Le prime dichiarazioni del fratello

In poche ore l’annuncio della morte di Manuel Vallicella, ex tronista di Uomini e Donne, è divenuto un caso mediatico. Il giovane. Lontano dalla tv ormai da qualche anno, ha conquistato il pubblico del daytime di Maria de Filippi prima come corteggiatore di Ludovica Valli e poi come tronista, percorso che non ha portato a termine.

Secondo quanto riferito da un amico del tatuatore Manuel si sarebbe tolto la vita. Una notizia che ha scioccato tutti, e che ha suscitato reazione diverse anche da parte degli amici che hanno condiviso con lui l’esperienza di Uomini e Donne. L’amico di Vallicella avrebbe fatto delle dichiarazioni precise sull’ex tronista: ha affermato che negli ultimi tempi era diverso, che soffriva di depressione e che anche i suoi rapporti con la famiglia erano limitati:

- Advertisement -

Era legato alla madre e davvero tanto. So che non era nemmeno in buoni rapporti con i fratelli. Manuel ha avuto una vita travagliata. Aveva dei parenti ma evidentemente non parlava nemmeno con loro. Era cambiato dopo la scomparsa della madre, non è mai più tornato quello di prima.” A quanto pare Manuel era molto provato dalla morte della mamma a cui è stato vicino fino all’ultimo.

Manuel Vallicella, parla il fratello: “Abbiamo sempre avuto un buon rapporto”

Le varie notizie legate al decesso inatteso di Manuel Vallicella si sono susseguite tutto il giorno. Molte le illazioni fatte sul conto del giovane ex tronista, che fece un’ottima impressione a Maria de Filippi. A causa di false verità diffuse il fratello di Manuel ha reso alcune dichiarazioni su Instagram.

- Advertisement -

Il giovane ha smentito chi ha affermato che Manuel non aveva rapporti con la sua famiglia, e ha poi ringraziato tutti per il supporto ricevuto. In seguito alle sue dichiarazioni l’amico di Vallicella ha riferito di non aver mai parlato con la stampa, e di non essere il miglior amico di Manuel, ha solo riferito per primo la tragica notizia.