Uomo di 46 anni violenta la figlia e carica il video in rete

L'orco è stato immediatamente arrestato dalle forze dell'ordine.

Uomo violenta sua figlia di pochi anni e posta il video sul web
Un uomo di 46 anni ha violentato sua figlia, filmato tutto e postato sul deep web

Orrore nella provincia di Treviso, dove un uomo è stato arrestato dalle forze dell’ordine con la pesantissima accusa di aver violentato per anni la propria figlia e di aver messo in rete i video della violenza.

Un uomo di 46 anni residente in un paesino del trevigiano è stato arrestato dalle forze dell’ordine con l’accusa di aver violentato la figlia di pochi anni e di aver caricato in rete i video. L’uomo è stato individuato grazie alla collaborazione della polizia australiana, indagando sui siti pedopornografici nel Deep web.

Nel corso dell’indagine la polizia avrebbe rintracciato un video di pochi minuti in cui compariva il volto dell’uomo. Le indagini poste in essere dalla polizia postale nel Veneto hanno permesso di individuare la casa nel quarantaseienne dove hanno fatto irruzione gli inquirenti. L’uomo è stato subito arrestato per ordine della procura di Venezia e il reato attribuitogli e violenza sessuale pluriaggravata e commercio di materiale vedo pornografico.

Filmava le violenze e le postava su internet

Si ritiene che l’uomo pubblicasse i video suiInternet nei siti web frequentati da pedofili. L’uomo viveva da solo con la bambina, sua figlia attualmente però è nel carcere di Treviso.
L’uomo nei prossimi giorni sarà interrogato per permettergli di fornire la propria versione dei fatti, la bambina invece sarà sicuramente affidata ai parenti o affini o ad una comunità che si prenderà cura di lei.

Purtroppo eventi del genere sono all’ordine del giorno. Molti pretendono che il legislatore intervenga per inasprire il regime sanzionatorio previsto per determinati reati. È necessario tutelare nel miglior modo possibile i bambini, essi non possono subire traumi del genere che segneranno per sempre la loro vita.

Purtroppo ad alimentare questo fenomeno è la rete, specialmente il deep web, la parte oscura dell’Internet dove è possibile trovare di tutto, e inoltre rende praticamente invisibile chi la naviga.

Leggi anche: Muore dopo pochi mesi dall’ intervento chirurgico contro l’obesità

Potrebbero interessarti anche