Vicenza: frati cappuccini alla ricerca di una collaboratrice domestica

Nei giorni scorsi è apparso un insolito annuncio online: i frati cappuccini della Fraternità Madonna dell'Olmo di Thiene cercano una perpetua

Vicenza. I nove frati cappuccini della Fraternità Madonna dell’Olmo di Thiene sono alla ricerca di una collaboratrice domestica alias perpetua e hanno pensato di rivolgersi al web. Hanno pubblicato un annuncio che spiega dettagliatamente di cosa si dovrà occupare il/la candidato/a.

Il cuoco che attualmente provvede ai pasti dei religiosi è prossimo alla pensione, di conseguenza, i nove frati cappuccini hanno pensato bene di mettere nero su bianco online le loro necessità. L’annuncio è stato pubblicato dalla Curia di Venezia sul portale locale di offerte e domande di lavoro cliclavoroveneto.it

- Advertisement -

E’ stata sempre la Curia di Venezia a valutare i candidati e scegliere la nuova perpetua destinata alla Fraternità Madonna dell’Olmo di Thiene.

A quanto riportava l’annuncio, la persona si dovrà occupare della gestione della cucina preparando circa venti pasti giornalieri, dovrà inoltre provvedere alla pulizia delle varie stanze. “Riordino, riassetto, cura degli spazi e rispetto” si legge anche nel testo messo in rete.

- Advertisement -

Era richiesta almeno una minima esperienza in queste mansioni.

Ad ogni modo, i frati non hanno dovuto attendere molto, infatti, il posto è stato occupato in brevissimo tempo. I religiosi hanno ricevuto inaspettatamente un grande feedback alla loro richiesta di lavoro: in moltissimi si sono candidati offrendosi di occupare il posto vacante.

- Advertisement -

A differenza dell’immagine della perpetua di un tempo, la persona neo-assunta dai monaci è una figura professionale a tutti gli effetti con un regolare e dettagliato contratto di lavoro. L’orario sarà il seguente: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13, mentre in alternanza per quanto riguarda il sabato e la domenica.

I dati registrati indicano che tra le province di Padova, Vicenza e Verona ci sono circa 10 diocesi con 2.800 preti da accudire.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.