Villaggio Falcone (Roma): mamma pusher nasconde la cocaina nel pannolino del figlio

Una 29enne italiana è stata arrestata per spaccio di droga che nascondeva nel pannolino del figlio

La donna, una 29enne italiana, poiché sospettata di spaccio di droga, riceve a casa la visita delle forze dell’ordine. Sono gli agenti della sezione operativa di Tivoli. Li fa entrare tranquillamente e poi si allontana nell’altra stanza con il pretesto di dover cambiare il pannolino al figlio neonato.

Gli agenti in realtà non la perdono di vista e si rendono conto che la neo-mamma sta nascondendo qualcosa all’interno del pannolino, pertanto, quando la donna riappare le chiedono di mostrare loro il vero contenuto di quel pannolino. Si tratta di un cilindro di plastica trasparente.

- Advertisement -

Ormai scoperta, la 29enne estrae spontaneamente altri cilindri più grandi che portava nascosti all’interno del reggiseno.

Tutto il materiale è stato sequestrato dagli agenti e successivamente le analisi di laboratorio hanno confermato quanto sospettato, ovvero che conteneva droga. In quel piccolo cilindro occultato nel pannolino la donna aveva inserito ben quindici involucri, tutti contenenti cocaina, per complessivi 13 grammi.

- Advertisement -

Gli agenti hanno trovato nell’abitazione della donna anche un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per confezionare le dosi di droga per lo spaccio. Tutto è stato sequestrato e consegnato al magistrato quale prova.

Per la donna sono scattate le manette ed è stata condotta in tribunale in Piazzale Clodio con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.