Diffondono in rete un video di una loro coetanea nuda:12 liceali sospesi

    I 14enni sospesi per dieci giorni  svolgeranno lavori socialmente utili come ripulire cortili, aule  biblioteche e parchi.

    Milano. Alcuni  studenti hanno diffuso in rete un filmato in cui una loro compagna, allora tredicenne si spogliava, e  per questo dodici ragazzi di un liceo  nel milanese sono stati sospesi per dieci giorni nei quali svolgeranno lavori socialmente utili come ripulire cortili, aule  biblioteche e parchi. La ragazzina aveva inviato il video in cui si spogliava a un suo ex fidanzatino quando frequentava ancora le scuole medie. Il ragazzo l’aveva fatto circolare nel gruppo  di amici con cui giocava a calcio e i genitori della giovane, per proteggerla, non avevano denunciato l’episodio, ma parlato  solo con i genitori  del fidanzatino. La situazione sembrava essersi placata,finite le scuole medie si era arrivati alle superiori e i ragazzi si erano divisi ognuno scegliendo un indirizzo scolastico diverso.

    Fenomeno dei video hot in grande aumento tra i giovanissimi

    Ma due settimane fa  è rispuntato il video hot  e ha iniziato a circolare nella chat di classe della ragazzina, che ora frequenta la prima in un liceo scientifico del centro di Milano.  Resa nota la notizia,il l preside non si è  limitato all’indagine interna e ha convinto i genitori a sporgere denuncia. Parte così un provvedimento penale del quale si sta occupando il Tribunale dei minori.La cosa che più preoccupa come ha affermato il Pm del Tribunale dei minori Annamaria Fiorillo  è che fatti del genere son in crescente aumento, e che spesso le vittime dei bulli non riescono a fronteggiare le difficili situazioni in cui vengono posti  e decidono di togliersi la vita.

    Loading...