Alessandria: esplosione improvvisa in una cascina disabitata

Alessandria, cascina disabitata va a fuoco e tre vigili del fuoco perdono la vita per placare le fiamme a causa di una esplosione

esplosione in cascina disabitata

È accaduto ieri ad Alessandria: verso le ore 24 si è verificata la prima esplosione a causa dell’incendio di una cascina abbandonata. Immediato l’intervento dei carabinieri e dei vigili del fuoco.

Verso le ore 01:00 si è verificata una seconda esplosione che ha distrutto definitivamente l’immobile e ha ucciso 3 pompieri a causa del cedimento delle pareti. A causa della seconda esplosione sono stai feriti anche due membri dell’arma dei carabinieri. Secondo le prime indiscrezioni sembra che le loro condizioni però non siano gravi.  

Ad avere la peggio sono stati Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonio Candido, tre vigili del fuoco intervenuti insieme ai colleghi sull’autopompa di servizio. L’incendio, successivamente degenerato in due esplosioni, è avvenuto a Quargneto in provincia di Alessandria. Sul luogo sono presenti gli inquirenti per effettuare i sopralluoghi e prelevare i rilievi. 

Le ipotesi della procura 

Secondo il procuratore dell’ufficio del Pubblico ministero di Alessandria, Enrico Cieti, l’esplosione è stata dolosa e preventivamente preordinata. Durante i sopralluoghi infatti sono stati ritrovati dei rudimentali meccanismi di innesco.

Purtroppo però riuscire a dimostrare la dolosità in un incendio è davvero arduo dato che il fuoco e le macerie tendono a distruggere tutte le tracce che il reato ha lasciato. Attualmente sotto le macerie sono state ritrovati un timer e una bombola di gas (fortunatamente) inesplosa. L’aspetto più importante ora è riuscire ad individuare chi sia stato a costruire l’apparato di innesco e ad utilizzarlo per far appiccare l’incendio nella cascina. 

Secondo un accurata descrizione dei vigili del fuoco sembra che le bombe siano state posizionate in luoghi strategici per far crollare tutto l’immobile nel momento della deflagrazione. Per puro caso però il piano è fallito ma nonostante ciò hanno perso la vita 3 giovani vigili del fuoco. 

Leggi anche: Messico: Narcos uccidono brutalmente 9 persone