Bari, lite famigliare culmina in tentato omicidio

Prima la lite, poi il tentativo di omicidio e le coltellate al padre. Arrestato un 28enne

Ennesima lite sfociata in tragedia in provincia di Bari. Un 28enne ha tentato di accoltellare i genitori. I carabinieri della squadra mobile di Altamura lo hanno ora tratto in arresto.

I genitori sono riusciti a scappare, e a chiedere aiuto ai militari, ma il 28enne era ormai riuscito a sferrare loro diversi colpi con un lungo coltello da cucina. Il padre, 60 anni, è stato ripetutamente colpito alla testa e ha riportato una prognosi di 30 giorni.

- Advertisement -

I due coniugi hanno raccontato ai carabinieri che si è trattato dell’ennesimo diverbio col figlio, ma che questa volta non c’è stato nessun modo di calmarlo ed è stata una escalation fino al tentato omicidio.

Il 28enne, disoccupato, aveva da tempo diverbi coi genitori forse per tematiche proprio inerenti al lavoro, e da tempo aveva nei loro confronti un atteggiamento minaccioso e vessatorio.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.