Bidello litiga e ferisce collega e poi si suicida

Dopo il litigio, si è suicidato nella scuola. Inutili I soccorsi.

La vicenda, nel barese, è avvenuta questa mattina intorno alle 7.50. Secondo le ricostruzioni, il bidello ha litigato con la collega ferocemente. Improvvisamente, l’uomo l’ha aggredita oltre che verbalmente anche con un corpo contundente, ferendola gravemente. Fortunatamente, quest’ultima non è in pericolo di vita, ma è ricoverato in ospedale.

L’uomo invece, ha deciso di togliersi la vita, prima dell’inizio delle lezioni nell’istituto. Il bidello, di circa 61 anni, ha litigato con la collega all’interno della scuola , l’istituto comprensivo Cianciotta di Bitetto. Ad un certo punto, l’aggressione verbale dell’uomo, si è rapidamente trasformata in aggressione fisica. Ha colpito la donna con un oggetto contendente, provocandone il ricovero in terapia intensiva all’ospedale Di Venere. Attualmente, non è stato trovato l’oggetto con cui la donna è stata ferita.

- Advertisement -

Non si conoscono nemmeno le motivazioni che hanno portato il bidello a tale gesto. Difatti, dopo la brutale aggressione, l’uomo ha deciso di lanciarsi dal tetto dell’istituto, facendo un volo di circa venti metri.

L’istituto comprensivo era chiuso, la campanella ancora non era suonata, ed i ragazzi non erano ancora entrati a scuola. Le forze dell’ordine di Modugno sono incaricate per le indagini e ricostruiranno l’accaduto.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...