Bomboloni alla crema in friggitrice ad aria, morbidi da sciogliersi in bocca

Bomboloni morbidi e gonfi come quelli dei bar

Oggi vogliamo spiegarvi come preparare i bomboloni alla crema in friggitrice ad aria.

La ricetta di base è di Benedetta Rossi, ma noi abbiamo sostituito la cottura in padella con abbondante olio a quella in friggitrice ad aria.

- Advertisement -

Abbiamo provato a farli e ci sono piaciuti talmente tanto che abbiamo deciso di condividere con voi il nostro entusiasmo. I nostri bomboloni ripieni, perfetti da consumare a colazione o a merenda, sono venuti gonfi e morbidi come quelli dei bar, ma molto più leggeri e non unti.

Vediamo subito ingredienti e procedimento. Vi lasciamo altre due golose ricette i muffin alle mele e i muffin al limone sempre in friggitrice ad aria.

- Advertisement -
Bomboloni alla crema

Se invece amate la marmellata vi consigliamo di realizzare questi bomboloni alla marmellata in friggitrice ad aria.

Ingredienti bomboloni alla crema in friggitrice ad aria

  • 200 ml latte
  • 20 gr lievito di birra
  • 60 gr zucchero
  • 75 gr olio di semi di girasole
  • 2 uova
  • buccia grattugiata di mezza arancia
  • 1 bustina vanillina
  • 275 gr farina 00
  • 275 gr farina Manitoba
  • crema pasticcera
  • zucchero a velo

Procedimento

Fate intiepidire il latte, quindi versatelo in una ciotola e scioglietevi dentro il lievito di birra, mescolando con cura.

- Advertisement -

Continuando a mescolare, aggiungete lo zucchero, le uova intere, l’olio, la buccia d’arancia grattugiata e la vanillina.

Setacciate la farina e aggiungetela un po’ alla volta, amalgamando con attenzione per evitare che si formino dei grumi.

Spolverate la spianatoia con della farina, ponetevi sopra l’impasto e lavorate con le mani fino ad ottenere un composto morbido ed elastico.

Lievitazione

Mettete l’impasto in una ciotola incidendo la parte superiore con una croce per favorire la lievitazione.

Coprite con della pellicola trasparente e con un canovaccio pulito, poi lasciate riposare 2 o 3 ore.

La lievitazione è completata quando l’impasto ha raddoppiato le sue dimensioni.

A questo punto fate cadere l’impasto sulla spianatoia, lavoratelo per qualche minuto, poi stendetelo con un mattarello. Lo spessore ideale è di circa 1,5 cm.

Ricavate la forma dei bomboloni con uno stampo circolare del diametro di 8 cm. In alternativa potete usare una ciotola della stessa dimensione.

Terminato tutto l’impasto, disponete i bomboloni crudi così ricavati su un piatto o una teglia con carta forno sotto ogni bombolone, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per altri trenta minuti. Per la carta forno precisiamo che dovete ritagliare dei quadrati poco più grandi del bombolone.

Cottura con friggitrice ad aria

Terminata la lievitazione passeremo alla frittura light grazie alla nostra friggitrice ad aria. Preriscaldate a 200° per 3 minuti, poi inserite 4 bomboloni ognuno con la sua carta al di sotto, disponeteli nel cestello in modo che non si tocchino e non si sovrappongano.

Nebulizzate un po’ di olio spray sul lato superiore dei bomboloni e cuocete a 170° per 4 minuti.

Togliete la carta forno, girateli e nebulizzate di nuovo l’olio spray, lasciate cuocere altri 4 minuti.

Farcitura

Terminata la cottura, disponete i bomboloni ancora caldi su un vassoio e spolverate con zucchero a velo.

Mettete quindi la crema pasticcera in una sac a poche, fate un buco in cima ai bomboloni freddi usando il retro di un cucchiaio di legno, senza forarlo dal lato opposto, e riempite di crema.

Gustate i vostri bomboloni ripieni con un buon caffè macchiato per iniziare la giornata con un pieno di zuccheri e energia!

Consigli

Se non avete la sac a poche, potete tagliare i bomboloni a metà e farcirli al centro come se fossero dei panini. Attenzione: prima di tagliarli, aspettate che si raffreddino.

Al posto della crema pasticcera potete usare crema alle nocciole o cioccolata spalmabile. In alternativa, potete consumarli vuoti. Sono buonissimi lo stesso!