Brescia: Giovane si addormenta in auto e si sveglia paralizzato

VOLANTE

Si addormenta in auto e si sveglia completamente paralizzato

BRESCIA – Venerdì scorso un ragazzo si addormenta nella sua auto dopo una sbronza con gli amici è al momento del risveglio è completamente paralizzato. E’ quanto successo nei pressi del parco Rinascita di Odolo. Un giovane 23enne di Barghe, che aveva trascorso una semplice serata nella festa “Punto e a capo”durante la manifestazione di migliaia di giovani, allegrata da musica dal vivo, gastronomia, bibite ed alcolici, si sveglia con una paralisi.giovane paralizzato

Il giovane essendo ubriaco non poteva mettersi alla guida del suo veicolo, avrebbe rischiato la sua incolumità e quella dei passeggeri, oltre che il rischio assicurato di un ritiro immediato di patente tramite l’alcootest, Così ha deciso di addormentarsi in auto appoggiando la testa sul volante. Insieme a lui due amiche, sedute sui sedili posteriori, le quali al sopraggiungere delle prime luci dell’alba hanno cercato di svegliare il giovane 23enne. Una volta che l’uomo ha aperto gli occhi si è reso conto della grave situazione che lo aveva colpito, non era più in grado di muoversi, completamente paralizzato.

Loading...

In preda al panico è stato soccorso dai volontari di Pronto Emergenza allertati dal 118 all’ospedale Civile di Brescia, dove, in quest’ultimo i medici hanno diagnosticato “Ischemia del midollo spinale”. Probabilmente la posizione innaturale assunta dal giovane durante tutta la notte ha indotto ad una sofferenza letale i neuroni del midollo. Difatti avrebbe dovuto sentire un fortissimo dolore che lo avrebbe indotto a svegliarsi e cambiare posizione, ma colpa dell’alcool che aveva narcotizzato i neuroni non è riuscito a percepirlo.

Il rischio più grave è che la paralisi sia irreversibile.