CronacaCaselle (TO): 18enne muore carbonizzato in un incidente d'auto

Caselle (TO): 18enne muore carbonizzato in un incidente d’auto

Il ragazzo è rimasto incastrato tra le lamiere

VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE NOTIZIE DI CRONACA?
ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO

Un’altra vittima della strada. Una giovane vita spezzata tra le lamiere di un’auto. A solo una settimana di distanza dal terribile schianto che è costato la vita a tre ragazzi di Alessandria.

Questa volta si tratta di un 18enne di Caselle (TO), Blendi Halili, che ha perso la vita nella notte tra lunedì e martedì in un incidente stradale. La vittima era a bordo di una Ford Ka di proprietà del padre della vittima.

La polizia stradale sta facendo sul posto i rilievi per capire la meccanica dell’incidente. Quello che si sa è che intorno alle ore 3.00 di questa mattina il veicolo ha sbattuto violentemente contro il muro di un ex opificio tra via Alcide Bona e Via Fabbriche, poco fuori dal comune piemontese. Nell’impatto la macchina ha preso fuoco. Tre dei quattro ragazzi a bordo sono riusciti a scappare. Il quarto, che era alla guida, è rimasto intrappolato tra le lamiere ed è morto carbonizzato.

Sul posto, oltre alle forze dell’ordine, un’ambulanza del 118, che non ha potuto fare nulla per il ragazzo. I tre amici che hanno solo riportato ferite lievi, sono stati trasportati in codice giallo all’ospedale di Ciriè. Hanno tra 16 e 18 anni.