Catania, bimbo di dieci mesi muore di morbillo

Troppo piccolo per essere vaccinato.

Il suo piccolo cuore ha smesso di battere questa mattina, poco dopo le 10:00, mentre era ricoverato all’ “Ospedale Garibaldi” di Catania. Non ce l’ha fatta il bimbo di dieci mesi, che, dopo una degenza di alcuni giorni nell’ospedale di Acireale, era stato trasferito nel reparto di rianimazione del nosocomio Catanese, per l’aggravarsi delle condizioni respiratorie e cardiocircolatorie, dovute al morbillo.
“Il tragico evento occorso al paziente, che non era nell’età da poter essere vaccinato e quindi ha contratto l’infezione da chi vaccinato non era, deve essere di monito affinché tutti capiscano che, vaccinandosi, si protegge non solo se stessi, ma tutta la comunità”; queste le parole di Sergio Pintaudi, direttore del reparto di rianimazione del “Garibaldi”.
Il piccolo era stato ricoverato lo scorso mese per una broncopolmonite e bronchiolite, ma era stato dimesso, perché le condizioni di salute erano migliorate.
Dall’inizio dell’anno, è la terza morte dovuta al morbillo. La settimana scorsa, a Catania, un’altra donna, Maria Concetta Messina, 25 anni, mamma di una bimba di 2 anni, era deceduta per le stesse complicazioni respiratorie e cardiocircolatorie che, stamattina, hanno fatto un’altra vittima.

Loading...