Chiedi di lui-Viaggio nell’universo musicale di Renato Zero

Chiedi di lui libri

Quasi una bibbia dedicata al grande cantautore romano Renato Fiacchini, nome d’arte di Renato Zero, artista dall’aspetto eccentrico e dalla vita singolare, volta all’eccesso verso il suo pubblico che lo segue da anni. “Chiedi di lui-Viaggio nell’universo musicale di Renato Zero”, è il frutto della collaborazione fra due scrittori con la stessa passione per il grande Renato: Daniela Tuscano, insegnante, scrittrice e blogger, con la  partecipazione di Cristian Porcino, filosofo, scrittore e critico letterario. Un lungo racconto della vita musicale dell’artista, narrato come se fosse una fiaba dalle pennellate in stile barocco di un grande pittore, messo a nudo dai suoi esordi degli anni ’70, un decennio tormentato dagli attentati politici, un periodo tutto da riscrivere. Come sfondo gli anni di piombo, la generazione Piper e il movimento Hippy, vissuti in prima persona e attraverso la filmografia pasoliniana e felliniana. Un vero poeta di marciapiede che racconta se stesso travestito dalla testa ai piedi, quasi un personaggio pirandelliano che si nasconde dietro la metafora della maschera imposta da una società bacchettona. “E’ un piccolo miracolo e un grande libro”. Non è sempre facile ottenere ottimi risultati di vendita e di critica da due autori poco conosciuti come Daniela e Cristian. Però, tuttavia, è accaduto un vero miracolo. La forza di Renato e la passione infinita per un artista completo, profetico e dai mille volti nascosti dietro gli atteggiamenti provocatori di una finta chioma e da uno spolverino dai colori luccicanti, una vera silhouette androgina, hanno smosso l’interesse a leggere, o soltanto scrutare, un piccolo dono per un grande comunicatore e trasformista dai testi profondi come il Re dei sorcini sa fare. Un’opera saggistica scritta con una narrazione originale dalla stesura dinamica e incantevole. Un lungo percorso di quarant’anni di successi passati sotto i riflettori e davanti a tanti sorcini, ammiratori di ogni età, per percorrere insieme periodi storici irripetibili. “Nel melodramma delle opere liriche dei nostri più grandi compositori è racchiusa una tragicità del tutto connaturale alla vita”. Renato si avvicina a quel mondo musicale, rappresentandolo al meglio e in chiave di menestrello. Daniela Tuscano, una dei due autori, idealmente lo prende per mano e lo conduce fino a noi, per condividere quel mondo fantastico di un artista sempre in crescita. Cristian Porcino già in passato si è occupato di Renato ne: “I cantautori e al filosofia da Battiato a Zero”, scritto sempre con saggezza e filosofia.

Loading...
Potrebbero interessarti anche