Coronavirus. Gomorra cambia e si adegua al nuovo business

Si ironizza sull'emergenza, un modo per "placare la paura"

Coronavirus, argomento del giorno, tema nazionale ormai. Non si fa che parlare d’altro. E’ di poche ore fa la notizia che la maggior parte dei locali ludici e di aggregazione, cinema, discoteche, resteranno chiusi almeno fino alla metà del mese. Una battuta d’arresto per l’economia italiana, ma la cosa era tutt’altro che imprevedibile.

Il coronavirus si sta diffondendo a macchia d’olio in tutta Italia. I contagiati che ancora hanno incubazione il male, hanno infettato i soggetti sani. Il panico è ovunque e molte strutture ospedaliere sono state costrette a chiudere alcuni reparti.

- Advertisement -

Tra queste, l’ospedale Giuseppe Moscati di ad Avellino dove una donna, affetta dalla malattia è entrata nella struttura e ha provocato il panico. Aveva la tosse, ma non sapeva di essere portatrice del Coronavirus.

Gli italiani ironizzano sulla cosa. Gomorra “cambia business”

L’economia italiana comunque subirà una battuta d’arresto. A proposito di questo, c’è stato anche chi ha ironizzato sulla cosa. Circa sei giorni fa, è cominciato a circolare un video in rete alquanto divertente e bizzarro. “Gomorra ai tempi del Coronavirus” è il titolo del filmato.

- Advertisement -

In esso, i protagonisti più importanti della famigerata fiction “Made in Napoli” Gomorra inventano un nuovo business per fare soldi. L’ Amuchina e si suppone che con questo faranno davvero denaro a palate.

Ovviamente le visualizzazioni sono state tantissime e il filmato è stato anche trasmesso in prima serata durante il programma “Striscia la notizia”.

Regali per stupire i bambini: esperienze che alimentano la curiosità e...

Quando si pensa a regali per i bambini, si è soliti considerare oggetti materiali, spesso dimenticando l'inestimabile valore delle esperienze che, oltre a stupire,...