Dai dati Eurostat risulta che l’Italia è il Paese che ha concesso più cittadinanze

I dati pubblicati dall'Eurostat mostrano che nel 2022 il 40% delle acquisizioni con attribuzione di cittadinanza italiana hanno provenienza da Albania, Marocco e Romania.

I dati Eurostat attestano che negli ultimi due anni sono diventati cittadini italiani persone prevalentemente provenienti da Albania, Marocco e Romania.

Questi tre Paesi, rispettivamente con 38mila, 31mila e 16 mila immigrati che hanno acquisito la cittadinanza italiana, costituiscono il 40% del totale delle acquisizioni.

- Advertisement -

E’ impressionante l’escalation del fenomeno migratorio. Nel 2022 si sono registrate il 76% in più di richieste di cittadinanza rispetto a quante il nostro Paese ne aveva ricevute nel 2021.

Le altre richieste di cittadinanza che interessano l’Italia sono firmate Brasile (11mila), a cui seguono India, Bangladesh e Pakistan.

- Advertisement -

Il fenomeno interessa anche il resto d’Europa e qui le maggiori percentuali di “nuovi” cittadini sono rappresentate prevalentemente da Marocco, Siria e Albania.

L’età media di questi nuovi italiani (e vale anche per i flussi verso gli altri Paesi UE) è bassa. Mediamente, infatti, si tratta di persone al di sotto dei 31 anni. Ancora più giovani coloro i quali si posizionano in Grecia, solo 21 anni è l’età media.

- Advertisement -

Eurostat mostra che il 39% di chi ha ottenuto la cittadinanza (italiana o presso altro Paese UE) ha meno di 25 anni; gli over 45 sono solo il 20% del totale.

Per quanto riguarda i minorenni, gli under 15 sono il 26% e le percentuali più alte si sono registrate in Francia, Spagna, Lettonia e Belgio.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.