Denunciata la gip Vella per aver scarcerato Carola Rachete

E' stata denunciata da una cittadina di Benevento

Una cittadina ha sporto denuncia contro il gip del Tribunale di Agrigento Alessandra Vella. Il motivo è la scarcerazione della capitana della Sea Watch 3 Carola Rachete.

Decisione errata del giudice

La cittadina in questione residente a Benevento si chiama Ornella Mariani Forni,  ha presentato la sua querela alla procura di Caltanissetta perchè contraria alla decisione del giudice, partendo dal fatto che gli immigrati secondo la donna trasportati dalla Sea Watch non erano naufraghi, ma soggetti con destinazione predefinita.

Azione Criminale

La donna sostiene che la comandante tedesca sia rimasta 14 giorni in mare solo per esercitare un suo diritto invece di raggiungere qualsiasi porto nel mediterraneo. Una scelta che dimostra la determinazione a compiere un’azione estranea all’esercizio di un diritto e ben lontana dal proprio dovere. Oltre a ad aver arrecato un insulto alle autorità italiane e ai finanzieri e messo a repentaglio la vita altrui con un’azione a stampo criminale.

Nella denuncia si legge “la Rackete non stava effettuando la millantata operazione di salvataggio, ma aveva prelevato i migranti a bordo della Sea Watch 3 senza che alcuna emergenza lo esigesse, così mancando lo stato di necessità e le ipotesi di pericolo o di forza maggiore richiamate dall’ articolo 54 del Codice Penale“.

La signora Forni ha dichiarato che il comportamento della gip Vella offende gli interessi e i valori dello Stato italiano per “Delitto contro lo Stato“. Infine chiede la cittadina di Benevento una richiesta di danni in ogni sede.

 

Potrebbero interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here