Donna uccisa mentre torna dal cimitero

La donna investita sabato scorso è deceduta dopo numerose complicanze sopravvenute.

È successo ad Ancona: una donna è stata uccisa mentre tornava dal cimitero per pregare per il figlio deceduto.

La tragedia è avvenuta a Montignano, frazione di Senigallia, e vede come protagonista Silvana Pettinari, donna sessantaquattrenne che aveva perso il figlio di nome Lorenzo, un ragazzo trentunenne, due mesi fa.

Lorenzo è venuto a mancare e a causa di una grave patologia. Dal giorno della scomparsa Silvana tutti giorni si recava al cimitero di Montignano per pregare sulla tomba del figlio. È davvero inimmaginabile il dolore di una madre che vede morire il proprio figlio nei migliori anni della propria vita.

Complicazioni sopraggiunte in ospedale

Purtroppo il 17 agosto, sabato pomeriggio, la donna si stava dirigendo verso la propria abitazione, dopo essersi recata al cimitero per salutare e pregare per il proprio figlio. All’improvviso, una macchina in grande velocità l’ha investita. L’incidente è avvenuto in strada della torre a Montignano. L’impatto è stato molto forte, la situazione è sembrata subito molto seria.

La donna immediatamente è stata trasportata in ospedale a bordo dell’eliambulanza (per garantire il massimo della velocità) in gravissime condizioni. Purtroppo a causa di molteplici complicazioni, Silvana sì è spenta dopo due giorni. La donna è morta nel reparto di rianimazione presso gli Ospedali riuniti di Ancona.

Restano da chiarire le dinamiche dell’accaduto

Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente, attualmente indagano i carabinieri per avere un quadro generale della situazione. Attualmente la salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

È una vera e propria tragedia nella tragedia, una donna già spezzata dal dolore causata dalla perdita del figlio è venuta a mancare dopo aver pregato in lacrime sulla tomba del proprio caro, in procinto di tornare a casa.

Ancora non è stata decisa la data dell’esequie per poter dare un ultimo saluto a Silvana. Questo evento ha schockato l’intera cittadina di Ancona che è vicina alla famiglia della povera donna.

Leggi anche: Barista cinese uccisa, l’assassino ha confessato

Potrebbero interessarti anche