CronacaDroga dello stupro: 7 arresti e 60 perquisizioni in tutta Italia: 200...

Droga dello stupro: 7 arresti e 60 perquisizioni in tutta Italia: 200 indagati

L'attività fa parte di un'indagine più ampia che ha visto già l'arresto di 87 persone in periodi diversi ed il sequestro di 200 chili di sostanze stupefacenti di tipo GBL - gammaburilattone, mefedrone e cocaina

VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE NOTIZIE DI CRONACA?
ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO

Su disposizione della Procura di Roma, la Polizia ha effettuato stamane 7 arresti e oltre 60 perquisizioni in tutta Italia. L’attività è stata coordinata dal Servizio Centrale Operativo e dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga. Coinvolte anche le squadre mobili di 45 provincie italiane.

A creare allarme è proprio la facilità di diffusione della droga dello stupro, che offre la possibilità all’acquirente di riceverla a casa senza entrare in contatto con lo spacciatore. La sostanza è utilizzata per soggiogare la volontà di chi la assume al fine di abusare sessualmente delle persone ed indurle all’amnesia e anche per perpetrare raggiri o violenze.

5 siti internet oscurati

Il Procuratore di Roma Francesco Lo Voi dichiara in una nota che la quantità di droga sequestrata equivale a 380 dosi singole. Lo Voi descrive uno scenario allarmante sulla diffusione delle sostanze, che sarebbero acquistate in piattaforme olandesi, completamente lecite. Nell’attività di indagine, coordinata dall’aggiunto P.M. Giovanni Conzo, è stata coinvolta la Polizia delle Comunicazioni, che ha provveduto a oscurare cinque siti internet utilizzati come canale di fornitura della merce.