Enna, arrestato sacerdote per abusi sessuali su minori

I fatti sarebbero avvenuti tra il 2009 ed il 2013, e cioè da quando il giovane che ha denunciato aveva 16 anni fino ai 20

È finito agli arresti un sacerdote di Enna per atti sessuali con minori. Gli atti sono stati commessi quando era seminarista e anche dopo la sua ordinazione. Contestatagli anche l’aggravante dell’aver approfittato delle vittime che a lui venivano affidate per ragioni di educazione ed istruzione. La Procura gli contesta l’aggravante dell’aver approfittato delle presunte vittime a lui affidate per ragioni di istruzione ed educazione. A seguito di una denuncia di un giovane, lo scorso dicembre, le indagini erano state avviate.

Il ragazzo aveva chiesto aiuto alla squadra mobile denunciando le violenze subite e raccontando degli abusi, avvenuti dal 2009 al 2013. Gli investigatori, ascoltato il ragazzo hanno avvisato la Procura, che ha avviato le indagini.

- Advertisement -

Dopo aver ascoltato decine di persone informate sui fatti, ed aver estrapolato intercettazioni e perquisizioni domiciliari, si è giunti all’amara conclusione. Dai supporti informatici come computer e cellulare, risultava infatti che ciò che aveva raccontato il giovane era perfettamente coincidente alla realtà dei fatti. A inchiodare il sacerdote sono stati diversi messaggi.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.