Eruzione Stromboli: recuperato il corpo di Massimo, ferita al torace

Il giovane era un allievo di coperta ed aveva solo 35 anni

Dopo l’eruzione dello Stromboli, é stato recuperato il corpo senza vita, dell’escursionista Massimo Imbesi.

Il giovane morto nell’esplosione dello Stromboli, aveva solo 35 anni ed era un allievo ufficiale di coperta.

- Advertisement -

Il giorno prima della tragedia aveva detto agli amici “domani vado a scalare” Imbesi era originario di Pace del Mela.

Corpo del giovane trasferito a Milazzo

Il corpo del giovane é stato trasferito a Milazzo, dove il ragazzo viveva, potrebbe essere sottoposto ad autopsia, questo dovrá deciderlo la Magistratura, se sará sufficiente un esame esterno del medico legale o un esame più approfondito.

- Advertisement -

Cause della morte primi riscontri

Dai primi riscontri, sembra che Massimo Imbesi sia morto per un grosso ematoma al torace. Ancora incerte le cause del decesso, potrebbe essere caduto violentemente su spuntoni di pietra lavica.

La caduta del giovane potrebbe essere avvenuta mentre cercava di scappare o per intossicazione da fumo provocato dagli incendi.

- Advertisement -

Massimo non era solo, ma in compagnia di un suo amico sudamericano attualmente ancora sotto choc. Sará quest’ultimo a poter dare nuove informazioni sulla dinamica dell’incidente.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower