Ferrari: la storia del Cavallino nel nostro stile

Il brand made in italy che non tramonterà mai

Ferrari: la storia del Cavallino nel nostro stile

Parliamo ora di un nome che tutti, almeno una volta nella loro vita, hanno sentito nominare almeno una volta nella loro vita. E quando diciamo “tutti” davvero intendiamo “ogni persona sul pianeta Terra“: sì, perché parliamo di Ferrari. Una casa automobilistica che ha fatto la storia dei motori per il mondo intero: quando si dice Ferrari si dice anche qualità, velocità, vittorie, stile, classe, rosso. Fondata da Enzo Ferrari a Maranello nel 1947, questa casa è la più titolata nel Campionato del Mondo di Formula Uno. Produce automobili sportive di alta fascia, quelle che vediamo parcheggiate e che sentiamo raggiungerci in autostrada, precedute da un meraviglioso rombo basso e aggressivo. Probabile che non possiamo permetterci una di queste supercar, magari tra qualche anno sì, chissà, ce lo auguriamo, però intanto possiamo fare qualcos’altro: guarda qui come poter fregiarti di questo marchio nella vita di tutti i giorni!

Sì, perché anche se non possiamo acquistare una vera Ferrari, possiamo indossare il vero abbigliamento Ferrari: il suo cavallino rampante può marchiare il vostro outfit ca capo a piedi. Per dovere di cronaca, ecco la storia di questo simbolo, divenuto ormai timbro di eccellenza in ogni parte del globo terrestre: il cavallino rampante era il simbolo di un aviatore che era l’asso dell’aviazione militare italiana durante la prima guerra mondiale, Francesco Baracca. Trentaquattro vittorie aeree per Baracca, che usava appunto questo cavallino come simbolo delle sue storiche imprese. Alla sua morte, ecco che la stessa madre di Baracca regalò a Enzo Ferrari il cavallino rampante, in grado, secondo lei, di portargli fortuna: ovviamente non si sbagliò, e quel simbolo divenne, da terrore dei cieli, emozione delle strade. Ecco che oggi il cavallino rampante può arrembare anche sui vostri petti o ai vostri piedi, con l’abbigliamento ufficiale Ferrari. Guardando qui scoprirete tutte le novità del marchio e tutte le meravigliose opportunità che esso vi darà di essere davvero uno degli invitati più eleganti (ma sportivi) di un bel pranzo all’aperto.

Non solo abiti, ma anche meravigliosi accessori: gli orologi sono sportivissimi e davvero notevoli, i portafogli eleganti e distinti, la valigeria vanta linee davvero originali. In ogni momento e in ogni luogo potrete vivere con la sensazione di aggredire un cordolo o di tentare un sorpasso rischioso sulla traiettoria interna. La vita è una gara, senza dubbio, e alcuni marchi potrebbero darci quel pizzico di audacia in più per affrontarla come Schumacher a Monza. Potrebbe bastarci ricevere una telefonata, perché, solo estraendo il cellulare, ecco che tutti si accorgerebbero del piccolo cavallino rampante sul case per definirci come persone che vogliono mordere ogni curva della vita.

Quindi, se è vero che la vita è una gara, cerchiamo di prendere spunto dalle migliori storie: Baracca ed Enzo Ferrari sono lì che ci battono una mano sulla spalla, pronti a sostenerci con stile e originalità in ogni corsa della nostra giornata. Se abbiamo il cavallino rampante dalla nostra parte, come potrà andarci storto qualcosa? E, pure se fosse, sappiamo che possiamo perdere una gara, magari, ma il titolo sarà nostro.