Naomi Campbell incuriosisce la rete con una strana spilla, ecco a che cosa serve

Una supermodella e una spilla AI: Naomi Campbell sfila con tecnologia all'avanguardia a Parigi.

La supermodella Naomi Campbell ha catturato l’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori durante la settimana della moda di Parigi, sfoggiando una spilla all’apparenza ordinaria ma straordinaria per le sue funzionalità. L’accessorio in questione è il modello AI Pin, sviluppato dall’azienda Humane, fondata da Imran Chaudhri, un ex dipendente di Apple. E così, torniamo a parlare di tecnologia indossabile ed elegante dopo l’innovazione presentata all’evento Adobe.

Un dispositivo di intelligenza artificiale al servizio della moda

L’AI Pin ha l’obiettivo di rivoluzionare il rapporto tra tecnologia e vita quotidiana, sostituendo l’uso del telefono con un’esperienza più integrata. Mentre i dispositivi tech indossabili non sono una novità, l’AI Pin segna un’importante innovazione, portando l’intelligenza artificiale direttamente sulla passerella della moda.

- Advertisement -

Questa spilla intelligente, ideata dai designer di Coperni, Sebastian Meyer e Arnaud Vaillant, si aggancia ai vestiti e funge da smartphone virtuale, proiettando app, gestendo chiamate e fornendo assistenza vocale direttamente su mani o superfici. Grazie a sensori ottici, il dispositivo offre interazioni informatiche contestuali e ambientali, creando un’esperienza senza schermo e basata su sensori.

Parliamo di moda o di tecnologia mobile? Parlando di un’innovazione creata da un’ex dipendente Apple, il colosso di Cupertino ci ha abituato con i suoi smartwatch ad unire stile e funzionalità, ci sono poi orologi con Android Integrati pensati anche per le passerelle. Del resto, da poco abbiamo parlato dei nuovi occhiali da sole Ray-ban che offrono anche stile oltre che funzionalità AI.

- Advertisement -

L’AI Pin al TED2023 di Vancouver

L’AI Pin è stato presentato in anteprima al TED2023 a Vancouver, Canada, dove Imran Chaudhri ha dimostrato il funzionamento del dispositivo. Non solo è in grado di rispondere alle chiamate con comandi vocali, ma può proiettare annunci sulle mani degli utenti. Inoltre, svolge il ruolo di assistente personale, aiutando gli utenti a prendere decisioni relative alla loro salute, come nel caso di allergie alimentari.

L’AI Pin rappresenta un’interessante convergenza tra moda e tecnologia, aprendo nuove prospettive nell’ambito degli indossabili intelligenti. La spilla AI promette di cambiare la nostra percezione della moda, portando l’IA direttamente nella nostra vita quotidiana in modo innovativo e funzionale.

Iole Di Cristofalo
Iole Di Cristofalo
Articolista e web copywriter